Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Iran, ucciso il capo del programma nucleare: "Seri sospetti su Israele"
TEHERAN

Iran, ucciso il capo del programma nucleare: "Seri sospetti su Israele"

Uno scienziato considerato tra i capi del programma nucleare iraniano, Mohsen Fakhrizadeh-Mahabadi, è stato ucciso a colpi di pistola ad Absard, nei pressi di Damavand, a nord-est della capitale Teheran. Il ministero della Difesa iraniano ha confermato l'uccisione di Fakhrizadeh. Lo scienziato sarebbe morto dopo un tentativo di salvarlo in ospedale. La notizia era stata riferita dalla tv di stato e da diversi media locali, ma si attendeva ancora un riscontro ufficiale.

Lo scienziato era stato accusato dal premier israeliano Benjamin Netanyahu di gestire un programma per lo sviluppo di armi atomiche e secondo fonti israeliane sarebbe stato nella lista degli obiettivi del Mossad.

"Alcuni colleghi dell'esperto scienziato del programma nucleare e missilistico e almeno tre dei terroristi sono rimasti uccisi o feriti nel corso dell'attacco di questo pomeriggio", riferisce la Fars, agenzia vicina ai Pasdaran, citando fonti di sicurezza. Non viene tuttavia precisato al momento il numero delle altre eventuali vittime. Secondo il racconto di alcuni testimoni, ci sarebbe stata inizialmente un'esplosione, forse per bloccare l'auto su cui viaggiava Fakhrizadeh, seguita da una serie di spari.

In passato, riferiscono media iraniani, lo scienziato era già scampato a un tentativo di assassinio attribuito al Mossad. Considerato da molti tra il più esperto tra i tecnici nucleari del ministro della Difesa di Teheran, era stato anche responsabile del Centro di ricerca di fisica (Phrc) della Repubblica islamica.

Ci sono "serie indicazioni di un ruolo di Israele" nell'uccisone dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh questo pomeriggio nei pressi di Teheran. Lo scrive su Twitter il ministero degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif. "Dei terroristi hanno ucciso oggi un eminente scienziato iraniano. Questo atto di codardia - con serie indicazioni di un ruolo israeliano - mostra il disperato spirito guerrafondaio dei responsabili. L'Iran invita la comunità internazionale - e in particolare l'Ue - a porre fine ai suoi vergognosi doppi standard e a condannare questo atto come terrorismo di stato", ha scritto nel suo messaggio Zarif.

Ci sarà "una vendetta terribile" dell'Iran contro "i gruppi terroristici e i responsabili" dell'uccisione di Fakhrizadeh. Lo ha scritto in un messaggio su Twitter il capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, il generale Mohammad Bagheri, definendo l'assassinio "un colpo amaro e pesante" e avvertendo che le forze di sicurezza "non avranno pace finché non avranno inseguito e punito" i colpevoli.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook