Giovedì, 15 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Il fiore immortale. E' sbocciato nell'epoca dei dinosauri e resiste dopo 100 milioni di anni
LA SCOPERTA

Il fiore immortale. E' sbocciato nell'epoca dei dinosauri e resiste dopo 100 milioni di anni

la scoperta si deve ai ricercatori coordinati da George Poinar, dell’americana Oregon State University
dinosauri, fiore, myanmar, scoperta, usa, Sicilia, Mondo
Il fiore è stato chiamato Valviloculus pleristaminis, ritrovato in una miniera del Myanmar

E' stato trovato un fiore sbocciato nell’epoca dei dinosauri. Si è conservato nell’ambra per 100 milioni di anni e la sua pianta faceva parte di una famiglia simile a quella dell’attuale alloro. Pubblicata sul Journal of the Botanical Research Institute of Texas, la scoperta si deve ai ricercatori coordinati da George Poinar, dell’americana Oregon State University.

Poinar è considerato uno dei maggiori esperti di insetti e piante conservate nell’ambra. Ne ha studiati tantissimi, scoprendo nuove specie e rendendo popolari, con le sue ricerche, il fenomeno degli insetti preistorici e dei nematodi intrappolati nella resina degli alberi. Idee che hanno preso il volo anche nella fantasia di Jurassic Park. Il fiore, che è stato chiamato Valviloculus pleristaminis, rappresenta sia un nuovo genere che una nuova specie di fiore, ed è l’ultima novità nel suo bouquet di scoperte. "Questo fiore è una bellezza, soprattutto considerando che faceva parte di una foresta che esisteva 100 milioni di anni fa", rileva Poinar.

Il fiore è stato scoperto nell’ambra trovata in una miniera del Myanmar, dove si è conservato nei depositi sedimentari marini risalenti alla metà del Cretaceo, circa 99 milioni di anni fa. "Il fiore maschile è minuscolo, largo circa due millimetri, ma ha circa 50 stami disposti a spirale, con le antere rivolte verso il cielo», spiega Poinar. "Nonostante sia così piccolo - ha aggiunto - i suoi dettagli sono sorprendenti. Il nostro esemplare era probabilmente parte di un grappolo sulla pianta che conteneva molti fiori simili, alcuni forse femminili». Secondo i ricercatori, il fiore appartiene a una pianta dell’ordine Laurales di cui fa parte l’alloro e che somiglia alle famiglie Monimiaceae e Atherospermataceae.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook