Domenica, 16 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo India, "molte più vittime dei dati ufficiali": sta finendo la legna per bruciare i corpi
CORONAVIRUS

India, "molte più vittime dei dati ufficiali": sta finendo la legna per bruciare i corpi

Le vittime per il Covid in India hanno superato le 200 mila con il primato di oltre 3.000 morti solo nelle ultime 24 ore. Stando ai dati ufficiali del ministero della Salute i decessi nel Paese a causa della pandemia sono 201.187, ma secondo molti esperti i numeri sarebbero molto più alti (da 5 a 10 volte di più). I positivi in India sono 18 milioni, 360 mila nelle ultime 24 ore. Solo nel mese di aprile il numero di nuovi casi ha raggiunto i sei milioni.

Di fronte alle immagini strazianti che arrivano dall'India, dove l'epidemia di Covid è fuori controlloi forni crematori lavorano 24 ore su 24 e i cadaveri vengono bruciati nelle strade su pire  (bruciare i cadaveri è una tradizione locale hindu) per le quali sta cominciando a scarseggiare la legna, la comunità internazionale ha cominciato a far affluire i primi aiuti per cercare di rallentare la diffusione del coronavirus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook