Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Covid, la Germania equipara chi ha 2 dosi di vaccino e chi ha test negativo
CORONAVIRUS

Covid, la Germania equipara chi ha 2 dosi di vaccino e chi ha test negativo

Anche il Bundesrat tedesco ha approvato l’ammorbidimento delle misure anticovid per i vaccinati e i guariti, e dunque già dal weekend sarà in vigore in Germania l'equiparazione di chi è coperto con due dosi di vaccino a chi presenta un test negativo.

Intanto, il vaccino anticovid di Astrazeneca viene liberalizzato in Germania e sarà quindi accessibile al di là delle categorie ritenute al momento prioritarie. Lo hanno deciso oggi il ministro della Salute Jens Spahn e i colleghi dei Laender, dopo un incontro sul tema. La commissione vaccino Stiko ha finora sconsigliato la somministrazione del prodotto anglo-svedese sotto i 60 anni. La decisione sull'opportunità di vaccinarsi con Astrazeneca viene rimandata adesso ai medici. Da giugno le priorità per categoria saranno eliminate per tutti i vaccini. Dall’incontro è emersa inoltre la decisione di offrire il vaccino Biontech-Pfizer a tutti i ragazzini di età compresa fra i 12 e 18 anni a partire da giugno ed entro fine agosto. Condizione indispensabile è che l’Ema dia l’autorizzazione in tempo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook