Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Beffa in Islanda, parlamento al femminile... per poche ore
IL RICONTEGGIO

Beffa in Islanda, parlamento al femminile... per poche ore

Dopo averlo creduto per un'intera giornata, le donne elette non sono più 33 su 63 parlamentari bensì 30, pari al 47,6% e quindi sotto la soglia del 50%
elezioni, Sicilia, Mondo
Election posters are seen at a bus station in Iceland's capital Reykjavik on September 25, 2021, during the country's parliamentary elections to elect members of the Althing. (Photo by Halldor KOLBEINS / AFP)

L’Islanda non è il primo Paese europeo con una maggioranza di deputate in Parlamento, dopo averlo creduto per l’intera giornata. Dopo un riconteggio dei voti delle elezioni di ieri in una delle sei circoscrizioni dell’isola, tre donne hanno perso il seggio che pensavano di aver ottenuto. Le donne elette non sono più 33 su 63 parlamentari bensì 30, pari al 47,6% e quindi sotto la soglia del 50%. Lo ha annunciato il presidente della commissione elettorale Ingi Tryggvason.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook