Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Museo danese chiede a un artista di restituire 71mila euro: ha "dipinto" tele bianche
IL CASO

Museo danese chiede a un artista di restituire 71mila euro: ha "dipinto" tele bianche

Sicilia, Mondo
Immagine d'archivio

Un museo danese, il Kunsten Museum,  vuole che Jens Haaning  restituisca 534.000 corone (circa 71mila euro) che gli erano state date in contanti per ricreare vecchie opere d'arte realizzate con l’uso di  banconote. L’artista danese, infatti, ha consegnato un paio di tele bianche con il titolo "Prendi i soldi e scappa". Gli era stato chiesto di riprodurre due sue opere che rappresentano lo stipendio annuale in Danimarca e Austria.

"Ha irritato sia il mio staff che me, ma mi sono anche fatto una risata perché era davvero un gesto umoristico", ha detto Lasse Andersson, direttore del museo nella città di Aalborg, intervistato dai giornalisti della BBC. Andersson, comunque, è stato chiaro: il 56enne Jens Haaning dovrà restituire i soldi al termine della mostra: "E’ denaro  del museo - ha detto Andersson - e abbiamo un contratto che dice che dovranno essere restituiti". Ma l’artista ha comunicato l’intenzione  di tenersi il compenso: "Il mio lavoro consiste proprio nell’aver preso i loro soldi", ha dichiarato.

"Incoraggio altre persone che hanno condizioni di lavoro altrettanto miserabili come me a fare lo stesso", ha aggiunto polemicamente Haaning. La vicenda, ovviamente, non potrà che concludersi in tribunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook