Venerdì, 15 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Facebook si scusa per il down: problemi di rete. Cosa succede? Nessun attacco hacker
INTERNET

Facebook si scusa per il down: problemi di rete. Cosa succede? Nessun attacco hacker

Sicilia, Mondo
facebook

«Sincere scuse a tutti coloro che sono stati colpiti dalle interruzioni dei servizi alimentati da Facebook in questo momento. Stiamo avendo problemi di Rete e le nostre squadre stanno lavorando il più velocemente possibile per eseguire il debug e ripristinare i servizi il prima possibile": così in un tweet Mike Schroepfer, Chief Technology Officer di Facebook. Nessun riferimento a un attacco hacker, come sospettano molti utenti della rete.

Facebook: titolo perde il 4,9% alla chiusura di Wall Street

Intanto, Il titolo di Facebook chiude la giornata di contrattazioni a Wall Street perdendo il 4,9%, in seguito al blackout del social media in tutto il mondo che riguarda anche WhatsApp e Instagram. Nelle contrattazioni after hours il titolo di Mark Zuckerberg recupera un pò guadagnando lo 0,17%.

Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger, i due social network e i due messenger del colosso californiano hanno subito una massiccia interruzione, che potrebbe colpire decine di milioni di utenti in tutto il mondo, secondo siti specializzati di monitoraggio della piattaforma.

Problemi anche a Twitter

Dalle 21:00, anche Twitter sembra avere problemi a caricare i tweet. "Questo sito è inaccessibile", "non è stato possibile trovare l'indirizzo del server", ha detto il sito di Facebook a molti utenti lunedì intorno alle 18:00. Il blackout sembrava essere durato per circa un'ora.

“Siamo consapevoli che alcune persone hanno difficoltà ad accedere alle nostre applicazioni e ai nostri prodotti. Stiamo lavorando per un ritorno alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per l'inconveniente”, ha twittato Andy Stone, portavoce del gruppo. Il sito Downdetector ha mostrato in particolare blackout in aree densamente popolate come Washington o Parigi. La piattaforma con quasi 3 miliardi di utenti mensili sta attraversando una delle peggiori crisi di reputazione in due settimane, a causa delle rivelazioni di un informatore.

Frances Haugen, ex product engineer di Facebook, ha fatto trapelare molti documenti interni, incluso il Wall Street Journal, e ha accusato il gruppo di "(scegliere) il profitto piuttosto che la sicurezza" dei suoi utenti, in un'intervista rilasciata da CBS Sunday. A Wall Street, il prezzo di Facebook, già in ribasso ad inizio seduta, ha accelerato le sue perdite ed è sceso di quasi il 6%.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook