Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Usa: Suv travolge una parata natalizia, 5 morti e 40 feriti: tra loro 12 bambini. Fermato il sospettato
VARIE IPOTESI

Usa: Suv travolge una parata natalizia, 5 morti e 40 feriti: tra loro 12 bambini. Fermato il sospettato

A guidare il Suv Ford rosso, piombato a Waukesha, Wisconsin, a trenta chilometri da Milwaukee, sarebbe stato un afroamericano di 39 anni, in fuga da un altro luogo, dove era avvenuto probabilmente un accoltellamento

Una domenica nel segno della festa trasformata in incubo, con l’ombra - per sette ore - di un attentato, di una vendetta razziale che si è rivelata invece un’assurda fatalità: a guidare il Suv Ford rosso, piombato nel mezzo di una parata musicale, a Waukesha, Wisconsin, a trenta chilometri da Milwaukee, sarebbe stato un afroamericano di 39 anni, in fuga da un altro luogo, dove era avvenuto probabilmente un accoltellamento.
Darrell Brooks, un lungo elenco di precedenti, tra violenze e spaccio di droga, era stato scarcerato da appena due giorni. La sua auto è finita sul corteo animato da giovani e anziani che suonavano e danzavano. Dopo aver evitato gli ultimi della fila, Brooks è ripartito travolgendo decine di persone. Cinque morti, una quarantina i feriti di cui 23 trasportati in ospedale: 12 sono minorenni.

L’incidente è avvenuto a metà pomeriggio quando un Suv di colore rosso è piombato a velocità sostenuta sulla sfilata, accelerando proprio quando si trovava dietro una banda scolastica, prima di fuggire travolgendo le barriere. Un agente ha sparato alcuni colpi contro il veicolo ma senza centrarlo. Le tragiche immagini dell’incidente sono state riprese in diretta sui social e sono rimbalzate sui network Usa.

Molte persone sono state falciate, suscitando scene di panico, tra urla, pianti e fuggifuggi verso case e negozi per mettersi al sicuro. Numerose le famiglie con bambini. La zona è stata evacuata e isolata per alcune ore, poi l’allarme è cessato.

Il timore è quello di un ennesimo attentato ma il capo della polizia locale, Dan Thompson, ha detto di non sapere se l’incidente sia legato al terrorismo. Non sono escluse altre ipotesi, come quella che il guidatore stesse fuggendo dopo aver commesso un altro reato, come un accoltellamento avvenuto in un’altra zona della città.

«Mentre stavamo tornando dalla parata abbiamo visto un suv che sfrecciava a tutta velocità lungo il percorso del corteo. Poi abbiamo sentito un forte boato e assordanti urla e pianti delle persone che erano state colpite dal veicolo», ha raccontato ai media il consigliere comunale Angelito Tenorio, uno dei testimoni dell’episodio. «Poi abbiamo visto gente scappare o cessare di piangere, c'erano molte persone ferite a terra», ha aggiunto. «Volavano corpi ovunque», gli ha fatto eco un altro testimone.

«Un incidente tragico», ha commentato il capo della polizia locale, Dan Thompson. Il sindaco Shawn Reilly intanto ha espresso la sua solidarietà ai feriti e alle loro famiglie. Oggi le scuole resteranno chiuse. La Casa Bianca «sta monitorando attentamente la situazione a Waukesha» e ha espresso solidarietà «a tutti coloro che sono stati colpiti da questo terribile incidente», offrendo sostegno e assistenza ai dirigenti statali e locali.

Non sarebbe né un attentato terroristico né una azione legata all’assoluzione di Kyle Rittenhouse, dunque, ma il tentativo di fuga dopo un accoltellamento, avvenuto in un’altra zona della città. L’auto, un Suv rosso, sarebbe piombata per caso sulla parata nel tentativo di allontanarsi, a tutta velocità, dal luogo dove sarebbe avvenuta un’aggressione. E’ l’ipotesi investigativa emersa in questi minuti dalla polizia di Waukesha, Wisconsin, e riportata da Msnbc. L’ipotesi di una vendetta per l’assoluzione di Rittenhouse, il giovane che ha ucciso un anno fa, poco distante, due manifestanti di Black Lives Matter, non trova conferme. Al momento risultano oltre una ventina di feriti e «numerose vittime», tra cui alcuni minorenni.

A confermare l’ipotesi della tragica fatalità sarebbero le immagini dell’auto riprese con un cellulare da un terrazzo: nell’avvicinarsi alla parata il Suv rosso rallenta e prova a evitare gli ultimi della banda musicale, per poi compiere una leggera curvatura e riprendere la corsa a tutta velocità, travolgendo decine di persone, tra cui molti minorenni, risultati tra le vittime.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook