Domenica, 23 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Omicron, primi casi dall'Austria all'Australia. Israele chiude i confini, la Svizzera "potenzia" la quarantena
CORONAVIRUS

Omicron, primi casi dall'Austria all'Australia. Israele chiude i confini, la Svizzera "potenzia" la quarantena

Da stasera le frontiere di Israele saranno chiuse a tutti gli stranieri: lo ha annunciato il governo in un comunicato. «L'entrata di stranieri in Israele è vietata con l’eccezione dei casi approvati da una commissione speciale

La variante Omicron del Covid ha raggiunto anche l’Australia: è stata individuata attraverso il test su due persone in arrivo a Sydney dall’Africa del Sud. Le autorità sanitarie del nuovo Galles del Sud hanno annunciato di aver effettuato test genomici e di avere rilevato la variante. Nel Paese da 25 milioni di abitanti, dall’inizio della pandemia si sono registrati 207.984 casi e 1994 decessi e sono finora state somministrate 39 milioni di dosi di vaccino.

Austria

Un primo caso di contagio dalla variante Omicron del Covid-19 è stato rilevato anche in Austria: lo segnalano le autorità del Tirolo secondo quanto riporta l’agenzia Reuters. Si tratta di una persona rientrata dal Sudafrica la scorsa settimana e risultato positivo al Covid con indicazioni sulla nuova variante. La conferma, secondo la dichiarazione del Tirolo, arriverà però da ulteriori verifiche «nei prossimi giorni». La persona contagiata, secondo le sue stesse dichiarazioni e le conoscenze attuali, è rimasta quasi esclusivamente a casa dal suo ritorno dal viaggio tre giorni fa e attualmente non mostra alcun sintomo». Le autorità hanno fatto appello a chi è rientrato neglu ultimi 14 giorni dall’Africa meridionale perchè si sottopongano a ulteriori test.

Svizzera

La Svizzera, che oggi affronta un referendum sulle restrizioni anti-Covid, ha deciso di aumentare i Paesi in provenienza dai quali occorre mettersi in quarantena. Oltre a Hong Kong, Israele e Belgio, da oggi la lista comprende anche Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Egitto e Malawi, secondo quanto annunciato dal ministero elvetico della Salute citato dal Guardian.

Due giorni fa, Berna aveva già vietato tutti i voli diretti dal Sudafrica e imposto restrizioni da altri Paesi: solo i cittadini svizzeri o quelli con un permesso di soggiorno nell’area Schengen hanno diritto di arrivare nella Confederazione.

Israele

Da stasera le frontiere di Israele saranno chiuse a tutti gli stranieri: lo ha annunciato il governo in un comunicato. «L'entrata di stranieri in Israele è vietata con l’eccezione dei casi approvati da una commissione speciale», si legge in una nota dell’ufficio del primo ministro. Israele, così, vieta l’ingresso di stranieri con voli internazionali per le prossime due settimane per combattere la diffusione della variante Omicron del Covid-19. Le altre misure decise sono un isolamento di almeno tre giorni per i cittadini israeliani in arrivo dall’estero. Quelli provenienti da Paesi in zona rossa dovranno mettersi in quarantena in hotel indicati dalle autorità fino a quando non avranno un risultato negativo del test anti-Covid. Il servizio di sicurezza interno Shin Bet sarà impiegato per localizzare le persone infette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook