Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Bullo dà fuoco a un bimbo di 6 anni, la famiglia mostra le foto: "Tutti devono sapere"
NEGLI USA

Bullo dà fuoco a un bimbo di 6 anni, la famiglia mostra le foto: "Tutti devono sapere"

Gravissime ustioni alle gambe e al viso. Provocate da un atto di bullismo. E' quello che è accaduto a un bambino di sei anni ricoverato in gravi condizioni al Bridgeport Hospital, in Connecticut (Stati Uniti). Per denunciare l'accaduto i genitori del piccolo Dominick Krankall hanno deciso di pubblicare le drammatiche immagini del bimbo, coperto dalle ustioni e dalle bende, sdraiato in un letto d'ospedale. L'aggressione, come riportato sui quotidiani statunitensi, è avvenuta domenica 25 aprile: il bimbo ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul viso e sugli arti inferiori. Non è in pericolo di vita, ma il volto resterà segnato a vito.

Kayla Deegan, la sorella del bambino, ha spiegato la dinamica dell'attacco: "Dominick stava giocando in cortile con gli altri bimbi che vivono nel quartiere. Poi un bullo lo ha chiamato e attirato dietro un angolo, pochi secondi dopo mio fratello è tornato urlando 'mamma, mi hanno dato fuoco". ''Hanno versato della benzina su una pallina da tennis - ha raccontato la ragazza - per poi accenderla e lanciarla contro mio fratello, prima di scappare mentre lui bruciava". E i genitori hanno spiegato perché hanno voluto mostrare le foto del figlio: "È straziante e disgustoso. Vogliamo che queste foto siano viste ovunque in modo che tutti conoscano la storia di nostro figlio e cosa ha dovuto passare. Vogliamo giustizia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook