Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Kiev, bombardato ospedale Sumy, morto un adolescente
LA GUERRA

Kiev, bombardato ospedale Sumy, morto un adolescente

L’esercito russo ha bombardato questa mattina l’ospedale di Belopolye, nella regione nord-orientale di Sumy, un adolescente è rimasto ucciso: lo riferisce Kyrylo Tymoshenko dall’ufficio presidenziale ucraino. «Regione di Sumy, 30 novembre, al mattino la Federazione Russa ha bombardato un ospedale a Belopolye. Un adolescente è morto. Le case e le auto vicine sono state danneggiate». Tymoshenko ha aggiunto che nelle ultime 24 ore le truppe russe hanno lanciato 158 attacchi di artiglieria e 28 di mortaio nelle zone di confine della regione di Sumy: linee elettriche, case private, magazzini di grano, edifici sono stati danneggiati.

Il capo dell’amministrazione militare regionale di Sumy Dmytro Zhivytskyi ha spiegato che Bilopol è stata bombardata dall’esercito russo con 20 lanci da cannoni semoventi, «un ragazzo di 15 anni era per strada in quel momento, è morto sul colpo», riporta Unian. I proiettili russi sono esplosi sul territorio dell’ospedale locale in un momento in cui nella struttura c'erano molti pazienti. «La distruzione è enorme. Il secondo piano è stato colpito direttamente. Il muro è stato completamente distrutto. Gli studi dentistici e chirurgici sono stati danneggiati. Quasi tutte le finestre su tutti e quattro i piani sono state rotte. Il blocco operatorio è stato distrutto. Ora i soccorritori stanno lavorando qui», ha riferito, aggiungendo che i proiettili hanno colpito anche i locali della procura.

Bombardate abitazioni a Kherson, morta una donna

In mattinata i bombardamenti russi hanno colpito condomini nel centro di Kherson uccidendo una donna nel suo appartamento e ferendo un’altra persona, ha riferito il capo dell’amministrazione militare regionale Yaroslav Yanushevich, citato da Unian. Sempre nella regione di Kherson, è stato preso di mira l’acquedotto di Dnipro-Mykolaiv. "Gli occupanti continuano a bombardare due importanti sezioni dell’acquedotto, c'è distruzione. Hanno anche sparato contro la nostra squadra di ingegneri. La situazione è difficile», ha detto Vitaliy Kim, capo dell’amministrazione militare regionale in un briefing, citato da Ukrinform.

Russi crivellano di colpi il museo d'arte di Kherson

In mattinata le truppe russe hanno crivellato di colpi il Museo d’arte regionale di Kherson, ha riferito il vicepresidente del Consiglio regionale Yuriy Sobolevskyi, citato da Ukrinform. «Questa mattina è stato colpito il Museo d’arte regionale di Kherson Oleksiy Shovkunenko. L’edificio è stato danneggiato: le finestre sono state rotte, i muri sono stati crivellati», ha detto. In precedenza dai musei della città meridionale ucraina - hanno rivelato gli amministratori regionali - erano stati rubati i reperti più preziosi. In particolare, al museo d’arte è stato sottratto circa l’80% della sua collezione.

Bombe russe sull'Ucraina, ieri 5 civili uccisi

Cinque civili sono morti e altri 21 sono rimasti feriti in Ucraina in seguito agli attacchi delle forze russe di ieri: lo ha reso noto su Telegram il vice capo dell’Ufficio del presidente, Kyrylo Tymoshenko, come riporta Ukrinform. Secondo le amministrazioni militari regionali, le vittime e 15 feriti sono state segnalate nella regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale, mentre gli altri feriti si trovano nelle regioni di Dnipropetrovsk, Kharkiv e Kherson.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook