Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Noi Magazine, gli studenti diventano giornalisti: oggi inserto con la Gazzetta del Sud

di

Una “nuova” compagna di classe entra nelle scuole della Sicilia e della Calabria. È la Gazzetta del Sud, che torna in edicola da oggi con Noi Magazine, l’inserto del giovedì in cui ormai da 25 anni trova spazio l’universo dell’istruzione in tutte le sue componenti.

Racconti, disegni, poesie, pensieri e progetti, ma anche e soprattutto contenuti che avranno una veste sempre più definita: quella giornalistica. Noi Magazine, infatti, diventa a tutti gli effetti un giornale nel giornale, “Scritto dai ragazzi. Fatto per i ragazzi”, con articoli firmati dagli studenti, ma anche con rubriche, notizie di ampio respiro sul mondo della scuola e contributi dei nostri giornalisti e di “ospiti” speciali.

Un inserto colorato, dinamico, accattivante, al centro di un importante programma di apertura e coinvolgimento avviato dalla SES - Società Editrice Sud verso il pubblico young attraverso il progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”, che prevede la lettura del quotidiano a scuola (e dalla scuola in famiglia) con i docenti ma anche con i giornalisti di Gazzetta del Sud e, parallelamente, momenti formativi con visite guidate allo stabilimento SES di Messina.

Il percorso di rilancio della lettura e in particolare della lettura su carta - oggetto proprio in questi giorni di grande attenzione grazie all’iniziativa nazionale #ioleggoperché, promossa dagli editori per divulgare l’amore per i libri e al contempo rafforzare le collezioni delle biblioteche scolastiche - si articolerà lungo tutto l’anno scolastico e vede l’impegno globale della SES.

L’iniziativa ha registrato l’importante sinergia con l’Ufficio scolastico provinciale VIII Ambito Territoriale, che lo ha veicolato a tutti gli istituti del territorio messinese, e dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia che la patrocina, e punta a rafforzare e rinnovare la rete di rapporti già avviata nel tempo con gli istituti scolastici, fondata sull’attenzione e l’interesse reciproco. Attività che così si intende ancor più consolidare e strutturare, finalizzandola ad un obiettivo comune di conoscenza, apprendimento e crescita culturale.

Il progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine” è finalizzato innanzitutto a diffondere nelle giovani generazioni la familiarità alla lettura e all’approccio con i diversi supporti cartacei (il giornale, in particolare) e, al contempo, a rafforzare nei ragazzi l’interesse all’informazione sull’attualità, specie quella legata al proprio territorio del quale essi diventano a pieno titolo protagonisti, nella piena consapevolezza dell’importanza di attenersi solo a fonti affidabili.

L’iniziativa punta altresì a veicolare i valori legati alla specificità del giornale quotidiano, quale strumento di informazione con caratteristiche peculiari, che lo distinguono rispetto agli altri pur preziosi canali (web, tv, radio) e lo rendono uno speciale compagno nel percorso di apprendimento e crescita personale.

Riflettori accesi anche su un mestiere affascinante e complesso, quello del giornalista, con approfondimenti sulla figura dell’operatore dell’informazione, sul suo delicato ruolo di
intermediazione rispetto alla diffusione della notizia, sugli aspetti deontologici e sul percorso necessario per accedere all’ordine professionale, nonché sulle modalità di ricerca e esposizione della notizia e produzione del servizio giornalistico attraverso i diversi canali mediatici e le loro caratteristiche organizzative (giornale quotidiano, rivista mensile, televisione, radio, web). Tutte informazioni grazie alle quali i docenti e gli alunni potranno potenziare le competenze espositive e attitudinali diventando, a tutti gli effetti, “collaboratori” di Gazzetta del Sud con tanto di firma.

LA SINERGIA CON TAOBUK - L’articolato itinerario di riscoperta della lettura sulla carta vede quest’anno un’altra interessante novità: la sinergia tra Noi Magazine e Taobuk, il festival letterario internazionale che nel 2020 festeggerà l’importante traguardo dei dieci anni di attività all’insegna di un rinnovato impegno, rivolto anche al pubblico giovane da accompagnare nella riscoperta di un caro, inossidabile amico: il libro. Grazie a Taobuk, assieme a Noi Magazine, gli studenti potranno partecipare ad un percorso che sarà illustrato in dettaglio nei prossimi giorni e li vedrà approfondire le novità letterarie anche attraverso incontri con lo staff del festival e con gli autori, snodati durante l’anno scolastico in vista poi di un grande evento conclusivo che li vedrà protagonisti durante la kermesse di giugno 2020 a Taormina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook