Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Noi Magazine torna in edicola, nel nuovo inserto spazio alla festa delle Forze armate

noi magazine, Sicilia, Noi Magazine
Gli alunni dell'istituto Antonello con la preside Laura Tringali all'inaugurazione della mostra sul generale Dalla Chiesa con il sottosegretario Alessio Villarosa, il prefetto Maria Carmela Librizzi e il generale Luigi Robusto

Domani in edicola con Gazzetta del Sud, come ogni giovedì, ci sarà Noi Magazine, l'inserto settimanale "Scritto dai ragazzi. Fatto per i ragazzi" e dedicato al mondo dell'istruzione. Nelle sue otto pagine tante notizie e i lavori realizzati dagli alunni degli istituti comprensivi e di istruzione superiore, i quali collaborano assiduamente con la redazione potenziando le competenze espositive e l'interesse per il quotidiano e l'attualità, anche grazie al progetto "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine" attraverso il quale viene promossa ogni giovedì la lettura del giornale in numerosissime scuole della città e della provincia.

Ampio spazio sarà dedicato sul numero in edicola domani alla Festa delle Forze Armate e dell'Unità nazionale, celebrata in città con la cerimonia in Piazza Unione Europea, cui hanno preso parte molte scolaresche, e quindi con l'inaugurazione della mostra sul generale Carlo Alberto Dalla Chiesa promossa dal Comando Interregionale Culqualber dei Carabinieri guidato dal generale Luigi Robusto. Al taglio del nastro è intervenuta anche una rappresentanza degli studenti dell'Istituto di istruzione superiore Antonello di Messina, che hanno donato un'opera grafica da essi realizzata.

Tra gli eventi da segnalare, oggetto di articoli di approfondimento, il concorso Ciak Scuola Film Fest, la cui kermesse conclusiva si terrà a Messina a dicembre, il Premio Francese, riservato agli istituti superiori, che entro il prossimo 15 novembre possono inviare richiesta di partecipazione all'Ordine dei Giornalisti di Sicilia, e il concorso Un Arcobaleno di Diritti, promosso dall'Osservatorio Lucia Natoli in scadenza il 18 novembre.

Tra i lavori, quelli provenienti dai licei Maurolico, La Farina e Don Bosco e dal Collegio S. Ignazio di Messina, dagli istituti di istruzione superiore Antonello di Messina e Tomasi di Lampedusa di S. Agata Militello, dagli Istituti Comprensivi Enzo Drago, Catalfamo, Mazzini, Albino Luciani, Cannizzaro-Galatti, Gravitelli-Paino, Manzoni-Dina e Clarenza di Messina, Foscolo di Barcellona, Giovanni XXIII di Patti e Marconi di Pace del Mela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook