Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine, mercoledì presentazione del progetto a Messina

Riscoprire il bello della lettura su carta, stimolare l’interesse all’attualità specie quella legata al proprio territorio, potenziare le competenze espositive in modalità giornalistica.

Ma soprattutto rilanciare il quotidiano cartaceo come strumento d’informazione contemporaneo, con specificità che lo rendono inimitabile, e  capace di conquistare anche il pubblico giovane. Ecco il cuore del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”, il percorso di promozione culturale che ha già riscontrato l’adesione di moltissime scuole del territorio, nelle cui aule ogni giovedì si legge la Gazzetta del Sud, con il suo inserto da 25 anni dedicato alle scuole, Noi Magazine, “Scritto dai ragazzi. Fatto per i ragazzi” e rinnovato nei contenuti, con argomenti che  interessano tutto il ciclo dell’istruzione, dalla Primaria fino alla formazione universitaria.

Il progetto, patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti e condiviso dall’Ufficio scolastico provinciale, verrà presentato mercoledì prossimo alle ore 11 nell’auditorium della Gazzetta del Sud dal presidente della SES Società editrice Sud Lino Morgante e dal direttore responsabile di Gazzetta del Sud Alessandro Notarstefano con il significativo intervento dell’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla e del presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia Giulio Francese. L’evento, cui prenderanno parte rappresentanti istituzionali e dirigenti scolastici, andrà in onda su Rtp.

In collaborazione con il festival letterario Taobuk, del quale la SES è media partner, verrà lanciato con la presidente del festival Antonella Ferrara il progetto “TAOBUK YANG - Libri in classe con Noi Magazine” con il contest per le scuole “A Taormina con Taobuk Yang e Noi Magazine - Scegli l’autore dell’anno 2020”, che arricchisce il percorso promosso da SES per incentivare l’interesse alla lettura su carta.

Grazie a questa sinergia il festival Taobuk condurrà con gli istituti scolastici partecipanti un programma d’incontri che porterà gli studenti a confrontarsi con le opere di alcuni autori tra i quali sarà scelto il vincitore del contest. Quindi, durante il festival programmato nel mese di   giugno 2020 a Taormina, i ragazzi saranno protagonisti di un evento ad essi dedicato nel quale potranno incontrare gli autori prescelti. Tutte le attività saranno raccontate dai ragazzi su Noi Magazine in uno spazio curato  con lo speciale staff che Taobuk ha dedicato al progetto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook