Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Una petizione per abolire l'allevamento di animali in gabbia
"END THE CAGE AGE"

Una petizione per abolire l'allevamento di animali in gabbia

Nell'Unione europea sono almeno 300 milioni gli animali allevati in gabbia ogni anno. Nel nostro Paese circa 50 milioni di animali - conigli, galline, scrofe, vitelli e quaglie - sono costretti a vivere in spazi estremamente ristretti: un foglio A4 per galline e conigli, l'area di uno smartphone per le quaglie, e sbarre così strette da non potere girare su se stesse e prendersi cura dei propri piccoli per le scrofe.

Per porre fine all'allevamento in gabbia, è stata lanciata in Europa la campagna "End the Cage Age", che comprende più di 130 associazioni, di cui 19 in Italia, e ha già raccolto oltre 100.000 firme in tutta l'Ue. Martedì mattina l'iniziativa è stata ufficialmente lanciata nel nostro Paese e presentata a Roma nel corso della conferenza stampa che ha visto la partecipazione del Ministro della Salute Giulia Grillo (M5S).

Sono intervenuti anche l'eurodeputata Eleonora Evi (M5S), la deputata Ilaria Fontana (M5S) e la Senatrice Loredana De Petris (LeU), nel complesso di Vicolo Valdina, presso la Camera dei Deputati. Il Ministro Grillo ha visitato una mostra sugli animali in gabbia e ha firmato la petizione europea. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 19 ottobre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook