Martedì, 11 Dicembre 2018
DIALOGO CON L'UE

Manovra, Conte incontra Juncker: "Valutiamo vari scenari, il punto d'incontro c'è"

incontro conte juncker, manovra, Giuseppe Conte, Jean-Claude Juncker, Sicilia, Politica
Giuseppe Conte e Jean-Claude Juncker

Con Juncker «non abbiamo parlato di numeri finali», si è trattato di un incontro «molto costruttivo, stiamo valutando vari scenari». Lo ha detto il premier Giuseppe Conte al termine del bilaterale con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker spiegando che «l'obiettivo è evitare la procedura di infrazione, si tratta di un interesse dell’Italia ma anche dell’Europa».

Rispondendo ad una domanda se si sia arrivati ad un punto di incontro con l’Ue, Conte ha poi precisato che: «il punto di incontro concreto c'è, nella misura in cui io sono il garante dei cittadini, del patto politico e sociale», che prevede «l'attuazione di riforme che servono ad assicurare crescita e coesione sociale e garantire equità. Detto questo credo che bisogna lavorare su tutto il resto».

«Chiarito che non rinunciamo alla prospettiva delle riforme, e dall'altra parte anche l’Ue è entrata nell’ottica che c'è una prospettiva riformatrice da realizzare», la trattativa va nella stessa direzione.

Il presidente ha poi sottolineato che nell’incontro con Juncker non «si è parlato di Pil», alla luce dei nuovi dati  Istat. Gli interlocutori europei - ha assicurato - «condividono però del tutto la prospettiva italiana di assecondare una crescita che non c'è stata e una politica sociale efficiente». «Ogni volta che ci si siede ad un tavolo negoziale e, alla fine, ci si dà la mano e ci si guarda negli occhi, si è fatto un passo avanti», ha poi concluso il premier.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X