Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Il padre di Di Maio si scusa su Facebook: "Mio figlio non sapeva"

«Ho sbagliato a prendere lavoratori in nero, ma l’ho fatto perché in quel momento non trovavo altre soluzioni a una situazione difficile ha detto Antonio Di Maio in un video su Facebook, sottolineando di prendersi «tutte le responsabilità, e di essere pronto a rispondere dei miei errori ma dovete lasciar stare la mia famiglia».

«Essere un piccolo imprenditore non è facile soprattutto quando le commesse non vengono pagate. Quando c'è crisi e a volte si ha paura di non poter andare avanti».

Il padre del vicepremier ha anche detto che il figlio "non sapeva".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X