Lunedì, 19 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
REGIME DE MINIMIS

Decreto settori agricoli in crisi, accolto in governo ordine del giorno di Wanda Ferro

limite finanziario, regime del de minimis, rilancio dei settori agricoli in crisi, settori agricoli, Wanda Ferro, Sicilia, Politica
Wanda Ferro

Il governo ha accolto un ordine del giorno presentato dal vice capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro, sul decreto in via di conversione in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi e di sostegno alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale, che prevede tra l’altro interventi destinati a migliorare la qualità del latte ovino finanziati attraverso un istituendo fondo.

L’ordine del giorno impegna il Governo a valutare l’opportunità di intervenire in sede di Unione Europea al fine di modificare i regolamenti che definiscono il limite dei contributi elargibili nel regime del de minimis del settore agricolo, innalzandone il massimale di aiuto concedibile da 25 mila euro a 50 mila euro alle imprese agroalimentari colpite da eventi atmosferici avversi di carattere eccezionale.

Il regime de minimis ha infatti dimostrato di essere particolarmente efficace in tempi di crisi, in quanto permette una reazione veloce per aiutare gli agricoltori a superare emergenze come le carenze temporanee di liquidità.

“L’innalzamento del limite finanziario - spiega Wanda Ferro - è un primo passo in tale direzione, ma occorre un ulteriore sforzo, e questa sarà una battaglia che Fratelli d’Italia condurrà all’interno del Parlamento Europeo, affinché le istituzioni europee consentano allo Stato di concedere contributi eccezionali alle aziende agricole, soprattutto in situazioni di emergenza”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook