Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ONG

Migranti, Salvini firma il divieto di ingresso per la nave Alan Kurdi

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha firmato il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali italiane per la Alan Kurdi, battente bandiera tedesca e unità della ong tedesca Sea Eye, che oggi ha soccorso 13 migranti. Il provvedimento è stato inviato ai ministri Elisabetta Trenta e Danilo Toninelli.

Al momento sono dunque tre le navi umanitarie senza un porto dove sbarcare: oltre alla Alan Kurdi ci sono la Eleonore di Mission Lifeline, ferma da 5 giorni fuori dalle acque maltesi con oltre 100 salvati, e la Mare Jonio, bloccata da tre giorni a Lampedusa con 34 migranti a bordo.

E presto arriverà in zona salvataggi anche la Ocean Viking di Sos Mediterranee-Medici senza frontiere, attualmente in sosta a Marsiglia per rifornimento e cambio di equipaggio. Dalle coste africane si continua a partire, come dimostrano anche i nuovi sbarchi registrati oggi in Sardegna (46 algerini) e a Linosa (4 tunisini).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook