Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL VOTO

Partecipazioni in società del lattiero-caseario, il Senato dice sì

Via libera definitivo dall'Aula del Senato al disegno di legge sulle partecipazioni in società operanti nel settore lattiero-caseario con 184 sì e 43 astenuti, nessun voto contrario. Il provvedimento modifica la legge Madia per eliminare il divieto di partecipazione pubblica in società del settore lattiero-caseario.

Magorno, Iv si astiene su ddl lattiero-caseario - "Sono intervenuto nell'Aula del Senato sul disegno di legge relativo al settore lattiero-caseario. #ItaliaViva si asterrà dal voto poichè questo provvedimento non aiuta i produttori, ma volge lo sguardo solo ai consigli di amministrazione. Siamo convinti che con il nuovo ministro dell'Agricoltura, Teresa Bellanova, le cose cambieranno e si presterà maggiore attenzione a chi fa agricoltura vera". Così il Senatore Iv-PSI Ernesto Magorno.

Centinaio, Pd e Iv abbandonano lattiero-caseario - "Partito Democratico e Italia viva hanno già gettato la maschera: dopo aver annullato il decreto che avrebbe bloccato la riscossione delle quote latte penalizzando i produttori, oggi in Senato hanno osteggiato l'approvazione del provvedimento sulle partecipazioni pubbliche alle società lattiero casearie. Due passi che dimostrano l'avversione del Governo verso un settore che ha bisogno di attenzione. Il latte italiano deve essere valorizzato e tutelato in quanto sinonimo di qualità e promozione del Made in Italy. Ci dispiace per Magorno, ma anche questa volta hanno preso l'ennesima cantonata". Lo dichiara in una nota Gian Marco Centinaio, senatore della Lega, già Ministro dell'Agricoltura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook