Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Zingaretti: "Lascio la segreteria, non farò il sindaco di Roma, ma non scompaio"
LA DICHIARAZIONE

Zingaretti: "Lascio la segreteria, non farò il sindaco di Roma, ma non scompaio"

Riunita alle 12 la segreteria nazionale del Pd e sarà presieduta dal vicesegretario Andrea Orlando.

«Io ce l’ho messa tutta ma non c'è l'ho fatta a cambiare questo clima. Ho fatto un passo di lato, non scompaio» ha detto il segretario del PD Nicola Zingaretti a margine di un evento della Regione, ribadendo l'impossibilità che si possa tornare indietro rispetto alle sue dimissioni da segretario del Pd: «Leggetevi lo statuto. Non è previsto» ha chiarito il segretario dimissionario a chi lo ha interpellato sulla eventualità che l’assemblea dem rigetti le sue dimissioni. «Qualsiasi scelta farà l’assemblea la rispetterò». Lo ha detto il segretario dimissionario del PD Nicola Zingaretti durante l’inaugurazione di un playground alla periferia di Roma. «Il tema non è un mio ripensamento. Ma mi auguro che il mio gesto aiuti il PD a ritrovare la voglia di discutere anche con idee diverse ma con più rispetto e efficacia» ha aggiunto.

«Io faccio il presidente di Regione» ha ancora risposto, interpellato su una sua eventuale candidatura a sindaco di Roma. Si riunisce alle 12 la segreteria nazionale del Pd, con la partecipazione dei segretari regionali. Alla riunione, a quanto si apprende, non prenderà parte Nicola Zingaretti e l'incontro sarà presieduto dal vicesegretario Andrea Orlando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook