Mercoledì, 16 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Israele, Lapid ha formato il nuovo Governo: 8 partiti e per la prima volta anche arabi
PRESTO LA FIDUCIA

Israele, Lapid ha formato il nuovo Governo: 8 partiti e per la prima volta anche arabi

Yair Lapid ha informato il presidente israeliano, Reuven Rivlin, di essere riuscito a formare un governo destinato a mettere fine alla permanenza di Benjamin Netanyahu al potere dopo quasi 13 anni. «Sono onorato di informarla che sono riuscito a formare un governo. Sarà un esecutivo alternato e il deputato Naftali Bennett servirà come premier per primo», ha comunicato Lapid a Rivlin.

La coalizione di governo messa insieme da Yair Lapid comprende otto partiti: i centristi di Yesh Atid e Blu e Bianco, con i laburisti e la sinistra radicale di Meretz, insieme ai partiti nazionalisti di destra Yisrael Beiteinu, New Hope e Yamina. Per la prima volta, un partito arabo-israeliano - i conservatori islamisti di Ràam - partecipa ufficialmente alla formazione di un esecutivo dello Stato ebraico.

«Il nuovo governo farà tutto il possibile per unire tutte le componenti della società israeliana": lo ha assicurato al Capo dello Stato Reuven Rivlin il leader centrista Yair Lapid. «Il nostro impegno - ha aggiunto - è di metterci al servizio di tutti i cittadini di Israele, inclusi quanti non sostengono questo governo». Con un riferimento ai forti attacchi provenienti dalla destra nazionalista, Lapid ha assicurato: «Ci impegniamo a rispettare quanti ci oppongono». Lapid ha poi informato Rivlin che intende sottoporre il nuovo governo alla approvazione della Knesset il più presto possibile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook