Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sfida per Palazzo Campanella, tutti i candidati in lizza a Cosenza - NOMI
ELEZIONI REGIONALI

Sfida per Palazzo Campanella, tutti i candidati in lizza a Cosenza - NOMI

di
Partiti e movimenti a Cosenza lavorano intensamente per le regionali d’autunno
Cosenza, Politica
L’aula del Consiglio regionale calabrese di Palazzo Campanella a Reggio Calabria

La grande corsa cosentina verso Palazzo Campanella. Gli strascichi delle nomine Rai minano la stabilità del centrodestra calabrese, ma intanto si lavora alle liste perché il voto si avvicina e per la pandemia potrebbe farlo ancora di più. Saranno nove (non meno di quattro di genere diverso) i candidati nelle griglie del Cosentino che ne eleggerà almeno altrettanti.

Ora sono dieci: Gianluca Gallo, Pierluigi Caputo, Antonio De Caprio, Giuseppe Graziano, Luca Morrone, Mimmo Bevacqua, Carlo Guccione, Pietro Molinaro, Graziano Di Natale e Giuseppe Aieta. Sarà perché la legislatura è terminata in maniera anticipata per la prematura morte di Jole Santelli, sarà perché ci tengono a servire la Calabria, sarà perché è normale riprovarci soprattutto se alla prima esperienza, gli uscenti saranno quasi tutti di nuovo in corsa.

L’assessore Gianluca Gallo sarà capolista di Forza Italia considerata la paccata di voti del gennaio 2020 e il ruolo di uomo forte del governo in carica. Ci riproveranno Pierluigi Caputo e Antonio De Caprio, da decidere con quale lista. Quella del presidente (Azzurri o qualcosa di simile) potrebbe accogliere Caputo e l’altro consigliere comunale cosentino Carmelo Salerno. Con la Lega Pietro Molinaro, Leo Battaglia, il sindaco di Crosia Antonio Russo e la figlia dell’ex sindaco di Bisignano Umile Bisignano.

Giuseppe Graziano è all’ombra dello scudo crociato dell’Udc dove potrebbero trovare spazio il cognato di Mario Occhiuto Piercarlo Chiappetta, anche se si avvertono turbolenze, e il sindaco di Montalto Pietro Caracciolo. L’assessore Fausto Orsomarso è leader di Fratelli d’Italia che aspetta pure l’uscente Luca Morrone e dovrebbe accogliere la consigliera comunale cosentina Annalisa Apicella oltre che l’avvocatessa paolana Sabrina Mannarino.

Dovrebbero riprovarci Emira Ciodaro (Fi?) nel 2020 candidata con l’Udc e Luigi Novello che era in corsa con la Lega. Ci riproveranno il capogruppo dem uscente Mimmo Bevacqua, Carlo Guccione e Giuseppe Aieta. Candidato a sostegno di Luigi de Magistris l’ex consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea che potrebbe mettere su una sua lista, nona accanto alle otto del sindaco di Napoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook