Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanità in Calabria, Occhiuto si “candida” (anche) per il ruolo di commissario
LA PROPOSTA

Sanità in Calabria, Occhiuto si “candida” (anche) per il ruolo di commissario

L'aspirante presidente della Regione ha svolto l'ultimo impegno da Capogruppo di Forza Italia alla Camera prima del voto
Sicilia, Politica
Roberto Occhiuto

"Se dovessi essere eletto presidente della regione Calabria chiederò di assumere il governo della Sanità io stesso" ed essere nominato "commissario": lo dice Roberto Occhiuto, candidato di Forza Italia in Calabria, dopo un incontro avvenuto a Madrid con la presidente della regione madrilena Isabel Díaz Ayuso, a cui si è recato con il coordinatore nazionale del suo partito, Antonio Tajani. "Dalla riforma della Sanità in Calabria dipende davvero la possibilità di cambiare questa regione", ha aggiunto Occhiuto, secondo cui il modello di gestione del Covid adottato a Madrid "si è segnalato come uno dei più efficienti in Europa" e da lì si possono "importare buone pratiche".

"Ieri - ha spiegato - insieme al coordinatore nazionale del mio partito Antonio Tajani, sono stato in Spagna, nella capitale iberica, per incontrare la presidente della comunità autonoma di Madrid, Isabel Díaz Ayuso. È stato molto probabilmente l'ultimo mio impegno da capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, perché tra una decina di giorni potrei essere eletto presidente della Regione Calabria. Ho approfittato di questa preziosa occasione per instaurare un rapporto e, in prospettiva, per gettare le basi per poter avere in futuro relazioni tra la comunità madrilena e quella calabrese". "La mia intenzione - ha proseguito - sarà quella di rafforzare scambi culturali, organizzativi, di conoscenze e di buone pratiche, che abbiano come fine ultimo quello di intensificare i flussi turistici e imprenditoriali tra queste due splendide Regioni. La presidente Isabel Diaz Ayuso ha manifestato la sua disponibilità a venire a trovarmi, in Calabria, per valutare insieme a me quali forme di collaborazione intraprendere per valorizzare e far crescere in modo sinergico i nostri territori".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook