Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Trani, il sindaco Bottaro pronto ad azzerare la giunta. Spazio alla minoranza di centrosinistra
BAGARRE

Trani, il sindaco Bottaro pronto ad azzerare la giunta. Spazio alla minoranza di centrosinistra

Nelle prossime ore il sindaco, Amedeo Bottaro, azzererà la giunta comunale ridistribuendo soprattutto le deleghe fra gli assessori tuttora in carica e, probabilmente cambiandone non più di due. È quanto il primo cittadino avrebbe già comunicato alla sua maggioranza, dopo averlo pubblicamente lasciato intendere nel corso del consiglio comunale dello scorso 15 dicembre quando, a causa dai forti contrasti in seno al regolamento del patrimonio immobiliare, che Bottaro decise poi di ritirare, il primo cittadino sì sfogò in assemblea dichiarando apertamente che quella sarebbe stata l'ultima volta in cui sarebbe stato esposto a una figura di quel tipo.
Gli assessori che non dovrebbero essere confermati sono quelli politicamente più esposti, poiché difficilmente supportabili dall'attuale, disgregata mappa della maggioranza: Alessandro Cervino (patrimonio) ed Eugenio Martello (servizi sociali).
Al loro posto potrebbero entrare delegati provenienti dalla minoranza ma organici al centrosinistra (il neo consigliere provinciale Laurora vanta un gruppo di quattro consiglieri), con conseguente rivoluzione della coalizione di governo eletta meno di un anno e mezzo fa dai cittadini.
Difficile, invece, che Bottaro rinunci ai tanti assessori cooptati da consiglio comunale: ciascuno di loro porta con sé un'importante dote di voti che non si può disperdere, e la loro revoca significherebbe uscita di scena definitiva senza la possibilità di tornare in consiglio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook