Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elicottero scomparso nell'Appennino: alla guida pilota italiano e 6 stranieri

Elicottero scomparso nell'Appennino: alla guida pilota italiano e 6 stranieri

Sarebbe stato rilevato per l’ultima volta nella zona di Pievepelago, in provincia di Modena, l’elicottero scomparso questa mattina. Le ricerche del velivolo sono di conseguenza concentrate maggiormente nella zona dell’Appennino tosco-emiliano al confine fra le province di Lucca e di Modena. In particolar modo la zona in cui si sono focalizzate le ricerche sarebbero quelle del crinale tra San Pellegrino in Alpe, Pievepelago, Piandelagotti. Proprio su questo territorio, fra l’altro, intorno all’orario in cui si sono perse le tracce dell’elicottero si sarebbe abbattuto un temporale con fulmini e vento forte.

Sono sette le persone - il pilota e sei passeggeri - a bordo dell’elicottero scomparso dai radar dopo essere decollato in tarda mattinata da Lucca. In corso le ricerche dei vigili del fuoco e del soccorso alpino sull'Appennino tosco emiliano. Le squadre del servizio regionale Emilia Romagna del soccorso alpino sono state attivate dalla Prefettura di Modena e dalla protezione civile regionale. Oltre a diverse squadre territoriali del Saer, è attivo l’elisoccorso di Pavullo nel Frignano e un elicottero HH139-B del 15esimo stormo dell’Aeronautica militare, che ha imbarcato due tecnici ed un medico del soccorso alpino. Sulla zona sta sorvolando anche un elicottero dei vigili del fuoco.  A parte il pilota italiano, sarebbero tutti stranieri i passeggeri. Il volo, partito dall’aeroporto di Tassignano per motivi di lavoro, in Lucchesia, era diretto nel Trevigiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook