Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Manovra: approvato il "Salva Sicilia". Ok al fondo per i collegamenti aerei verso le Isole
IL TESTO

Manovra: approvato il "Salva Sicilia". Ok al fondo per i collegamenti aerei verso le Isole

Spalmato in dieci anni, anziché in tre, il debito di 866 milioni di euro contestato dalla Corte dei conti
Sicilia, Politica
aeroporto catania

Arrivano delle risorse per garantire migliori collegamenti aerei da e per la Sardegna e la Sicilia e contrastare il caro biglietti che colpisce spesso queste tratte. Con un emendamento alla manovra economica, approvato dalla Commissione Bilancio, viene istituito un fondo per rimuovere gli svantaggi legati all’insularità con una dotazione di 5 milioni di euro per il 2023 e 15 milioni a decorrere dal 2024.

Approvato in commissione l'emendamento 'Salva Sicilia'

La Commissione Bilancio della Camera, presieduta da Giuseppe Mangialavori di Forza Italia, ha approvato l’emendamento 'Salva Sicilia'. Lo riferisce Tommaso Calderone, deputato nazionale azzurro che aveva presentato il testo mirato a spalmare in dieci anni, anziché in tre, il debito di 866 milioni di euro contestato dalla Corte dei conti. L’emendamento è stato riscritto dai relatori, tra cui Roberto Pella di FI, primo firmatario. Così come sancito dallo stesso emendamento appena approvato, la Regione siciliana è autorizzata a ripianare in quote costanti, in dieci anni a decorrere dall’esercizio 2023, il disavanzo 2018 e le relative quote di disavanzo non recuperate alla data del 31 dicembre 2022. «Ho sentito forte il dovere di fare qualcosa per risolvere una situazione difficile per la mia Regione che avrebbe avuto pesanti ricadute su tutti i Siciliani - ha Calderone - siamo riusciti, con l’approvazione dell’emendamento cosiddetto Salva Sicilia, a risolvere i pressanti problemi finanziari della Regione».

Schifani: "Bilancio salvo, adesso avanti con riforme"

«Abbiamo lavorato molto, personalmente e anche come gioco di squadra regionale e nazionale, salvando così il bilancio della Sicilia che rischiava di essere compromesso. Andiamo avanti con determinazione nell’interesse dei siciliani. Abbiamo promesso e ci impegneremo a realizzare un progetto di riforme, sviluppo, crescita e lavoro». Lo dice il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, commentando l’approvazione, in commissione Bilancio della Camera, dell’emendamento che autorizza la Regione a ripianare in dieci anni il disavanzo finanziario del 2018.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook