Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SOCIAL NETWORK

Facebook social irrinunciabile: disattivarlo può "costare" fino a 1700 euro

Disattivare Facebook per un anno può 'costare' fino a 1700 euro: questa la cifra che bisognerebbe offrire a un utente del social per convincerlo a 'spegnere' il proprio account per un anno, ma c'è anche chi arriva a chiedere oltre 1800 euro.

Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE da un team di economisti diretto da Saleem Alhabash della Michigan State University e Sean Cash della Tufts University. Facebook è il terzo sito più cliccato dopo Google e Youtube e ha una 'popolazione' di oltre 2 miliardi di utenti nel mondo.

Essendo un social totalmente gratuito e con un valore di mercato di poco più di 95 euro a utente, gli economisti hanno voluto stimare quanto vale veramente il social per chi lo usa. Così hanno organizzato tre aste vere e proprie con diversi campioni sia di studenti sia di adulti vendendo all’asta, appunto, la chiusura dell’account di un utente per un giorno, una settimana e un anno.

È emerso che per un giorno l’utente mediamente chiede 3,5 euro, per disattivare l’account per una settimana la richiesta è di circa 32 euro. Per un anno si arriva
a dare (i pagamenti sono avvenuti veramente nel corso dell’esperimento) oltre 1800 euro. «Il nostro studio suggerisce che i vantaggi che Facebook offre ai propri utenti sono ampi», concludono gli autori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook