Domenica, 21 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
IL MINISTRO

Il ministro Bussetti: "Cellulare a scuola? Sì ma usarlo solo per didattica"

"E' giusto portare ma non usare il cellulare a scuola. Io credo che la presenza del docente è già una garanzia per sapere quel che avviene in classe" così il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti a Mattino Cinque.

"E' una responsabilità anche dei ragazzi - ha detto Bussetti - , che devono comprendere che il telefonino deve essere in cartella, nello zaino, spento. Fa parte però del mondo di oggi anche dal punto di vista didattico, volendo gli insegnanti possono permettere da un punto di vista didattico l'uso dei telefonini e dei device. Molte scuole hanno già regolato l'uso di questi dispositivi".

Il ministro ha aggiunto che l'educazione civica "è fondamentale", sono troppi gli episodi di violenza contro i docenti, "ci costituiremo nei processi sempre come parte civile. Stanno aumentando anche i fenomeni di bullismo e cyber-bullismo: lo studio della nostra carta costituzionale è fondamentale insieme all'educazione all'uso di smartphone, all'educazione ambientale, stradale eccetera".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook