Mercoledì, 26 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

La Perricciolo contro Pamela Prati: "Era consapevole, gestiva lei i profili di Mark Caltagirone"

Dopo la resa di Pamela Prati ed Eliana Michelazzo, che hanno confermato l'insistenza di Mark Caltagirone, Pamela Perricciolo ha raccontato la sua versione dei fatti.

Decisa a non tornare più in televisione, dove è andata - ospite di Live-Non è la d’Urso - per parlare del matrimonio mai celebrato di Pamela Prati con Caltagirone, la Perricciolo ha deciso che lascerà l'Italia per aprire un resort a Zanzibar.

"La storia di Mark Caltagirone è stata gestita male da me, Eliana e la Prati", ha detto la Perricciolo.

Inoltre, la Perricciolo ha respinto le accuse dell’ex socia Eliana sull’identità di Simone Coppi, suo marito virtuale: “Quando Eliana è uscita da Uomini e Donne aveva problemi, le diedi il contatto di un amico che si chiamava Simone. Da lì ha iniziato a scriversi con un Simone reale. Poi è venuto a entrambe l’idea di dire ai giornali che sposava questo Simone Coppi, un personaggio inventato, perché non voleva diventare tronista".

Per quanto riguarda Mark Caltagirone, invece, la Perricciolo ha spiegato: "Non so con chi chattava Pamela Prati, lei era consapevole di tutto perchè il profilo di Mark lo gestiva lei".

E sulla Prati ha aggiunto: "Quando ha capito che poteva guadagnare con questa storia, non si è più fermata“. Infine, ha lanciato un appello: "Ho chiesto di non organizzare più puntate su di me, mi creano stati d'ansia. Posso dimostrarlo con un certificato medico”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook