Venerdì, 10 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Catena Fiorello e il monologo sulla bellezza di Diletta Leotta: "Non ha reso giustizia alle donne"
DOPO SANREMO

Catena Fiorello e il monologo sulla bellezza di Diletta Leotta: "Non ha reso giustizia alle donne"

La sorella dello showman siciliano Rosario Fiorello, Catena, dice la sua sul monologo sulla bellezza delle donne fatto da Diletta Leotta dal palco di Sanremo.

"Se la Leotta dice che la bellezza è un dono, non aggiunge qualcosa alla buona causa delle donne”, ha detto. Intervistata dal Corriere della sera, ha spiegato: "La vera modernità sarà quando noi donne non saremo costrette a fare monologhi per dire che noi donne esistiamo. Se Rula Jebreal deve raccontare quella bella storia drammatica per attirare l’attenzione, tutta questa parità non c’è”.

In una delle serate di Sanremo, la giornalista catanese Diletta Leotta aveva fatto un monologo, dicendo: "La bellezza capita ma non è un merito". Ha riconosciuto che essere belle è un vantaggio "sennò col cavolo che sarei qui", ha detto prima di presentare la nonna Elena, naturalmente bella ad 85 anni, seduta in platea.

In siciliano, Diletta ha citato un detto ripetuto spesso dalla nonna: "La bellezza è un peso che con il tempo ti può far inciampare se non lo sai portare".

Poi sul maxi schermo è apparsa una simulazione dell'invecchiamento della conduttrice televisiva, quando dovrebbe avere l'età di sua nonna, nel 2076.

"In questo tuo lunghissimo tempo sei riuscita e riempirti le tasche di storie da raccontare ma hai lasciato dietro di te la giovinezza e la bellezza che faceva girare la testa ad ogni uomo", dice ancora rivolgendosi a nonna Elena.

"A 85 anni sarò felice?", si è chiesta prima di concludere: "Mi hai insegnato a non essere semplicemente bella, semmai diversamente bella, e come trovare l'amore".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook