Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Coronavirus, il direttore di Radio Maria: "Progetto criminale per ridurci a zombie"
IL SACERDOTE

Coronavirus, il direttore di Radio Maria: "Progetto criminale per ridurci a zombie"

don Livio Fanzaga, Sicilia, Società
don Livio Fanzaga

La pandemia di coronavirus è effetto di un complotto mondiale delle elites per conquistare, sotto l’impulso di Satana, il mondo entro il 2021. Lo sostiene, parlando dai microfoni della sua emittente, il direttore di Radio Maria, don Livio Fanzaga.

«A livello religioso si è già detto che la pandemia non viene da Dio. Dal punto di vista umano non si è voluto approfondire da dove venga, questa epidemia», ha spiegato, «ho insistito sul fatto che la Cina abbia testato un’arma tecnobiologica, che sarebbe proibita, ma la Cina non ha firmato la Convenzione di Ginevra». Un’arma sfuggita, magari. Lo scrivono in molti. Io però ho allargato gli orizzonti acquisendo nuove conoscenze e sono rimasto dell’idea di fondo che questa epidemia è un progetto non casuale, che non viene dai pipistrelli o dal mercato di Wuhan", ha proseguito.

«Non è uscita per caso dal laboratorio di Wuhan. Si è sviluppata come un progetto ben preciso per colpire l’Occidente, forse non solo dalla Cina. E’ un fatto voluto e questa epidemia è stata testata, provata: una simulazione era stata fatta prima che noi ne venissimo a conoscenza. Si è immaginata un’epidemia che partiva dal Brasile, causando 60 milioni di morti, secondo una simulazione della Fondazione Gates. E poi infatti è arrivata esattamente così», ha concluso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook