Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Anche una mano robotica può giocare a Super Mario Bros
LO STUDIO

Anche una mano robotica può giocare a Super Mario Bros

La mano robotica stampata in 3D è stata in grado di manovrare l’avatar nel videogioco Super Mario Bros, completando il primo livello in meno di 90 secondi

Una mano robotica stampata in 3D è stata in grado di giocare al videogioco Super Mario Bros. Descritto sulla rivista Science Advances, questo è il risultato di uno studio condotto dagli ingegneri dell’Università del Maryland, che hanno realizzato una mano robotica morbida, alimentata tramite acqua e non elettricità, estremamente sensibile.

L’adattabilità e la sicurezza dei robot morbidi, spiegano gli autori, li rendono adatti all’uso biomedico. Il team, guidato da Ryan D. Sochol, ha stampato in 3D robot morbidi completamente assemblati con circuiti fluidici integrati. «In precedenza - afferma Joshua Hubbard, collega e coautore di Sochol - ogni componente della mano robotica veniva associato a una linea di controllo, il che può limitare la portabilità e l’utilità del prodotto finale. Stampando l’intera mano con i nostri transistor fluidici integrati, il dispositivo può basarsi anche solo sugli input di pressione».

La mano è riuscita infatti a manovrare l’avatar nel videogioco Super Mario Bros, completando il primo livello in meno di 90 secondi. «Speriamo che questa strategia di stampa 3D amplierà l’accessibilità, la diffusione, la riproducibilità e l’adozione di robot morbidi con circuiti fluidici integrati - commenta Sochol - al momento stiamo esplorando l’uso di questa tecnica per applicazioni biomediche, come dispositivi di riabilitazione, strumenti chirurgici e protesi personalizzabili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook