Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Hydra vulgaris, un organismo "immortale" nel vaccino anti-Covid: la bufala più folle dei no vax
CORONAVIRUS

Hydra vulgaris, un organismo "immortale" nel vaccino anti-Covid: la bufala più folle dei no vax

Da qualche settimana sui social media ha cominciato a circolare una nuova e surreale bufala secondo la quale il vaccino contro il Covid-19 contiene creature viventi chiamate idra, piccoli animali d'acqua dolce con tentacoli. In particolare si parla esplicitamente dell’Hydra vulgaris.

La teoria sarebbe nata dalle affermazioni fatte in un video pubblicato sul web da tale "Dr. Carrie Madej” che sostiene di aver osservato oggetti o organismi simili all’idra in campioni di un vaccino COVID-19. Il video mostra immagini che presumibilmente ritraggono gli organismi e altri oggetti al microscopio.

I sostenitori della fake affermano che le idre sono “animali immortali” e possono infettare il corpo umano. "CIAO IL MIO NOME È HYDRA VULGARIS: SONO DENTRO IL VACCINO", si legge in un meme di Instagram che ha ricevuto migliaia di like dal 16 ottobre scorso. "Se continui ad assumere booster – si legge nel post -  questo sarà il nuovo amico che avrai dentro di te".

Gli esperti: teoria folle, l'Hydra vulgaris non potrebbe sopravvivere in un vaccino

"Si tratta di una bufala" affermato il dottor  Amesh Adalja, esperto di malattie infettive presso il Johns Hopkins Center for Health Security di Baltimora, nel Maryland. "Non ci sono prove della presenza di idra in nessuno dei vaccini COVID-19".  E’ impossibile, infatti,  che qualsiasi organismo possa sopravvivere ai processi di sterilizzazione utilizzati durante la produzione del vaccino.  "Non ci sono prove che l'Hydra vulgaris possa causare un'infezione in un essere umano", ha aggiunto Adalja. "Semplicemente perché non rappresenta un agente patogeno degli esseri umani."

Gli “ingredienti” dei vaccini Pfizer , Moderna e Janssen sono disponibili sul sito Web della FDA e, ovviamente, non includono l'idra o qualsiasi altro organismo vivente.

"Il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 – ha detto a usa Today Keanna Ghazvini, portavoce di Pfizer -  non contiene particelle di virus o componenti viventi".

Che cos'è l'Hydra vulgaris

L'Hydra vulgaris, che è noto anche come il “polipo d'acqua dolce”, è un piccolo animale idroide che vive in laghi e stagni, e ha una lunghezza che varia da 10 a 30 millimetri e una larghezza di circa 1 millimetro. E’  oggetto di ricerca sull'invecchiamento a causa di caratteristiche biologiche uniche che gli consentono una vita di  lunga durata e una capacità di rinnovare frequentemente tutte le cellule del corpo.  Tuttavia, la parola "immortalità" usata per descriverla nei post sui social media, è del tutto fuorviante.

"Negli studi sull'invecchiamento, il termine 'immortale' ha un significato diverso rispetto all'uso comune" , ha detto a Usa Today Owen Jones, professore associato presso l’University of Southern Denmark che ha studiato la durata della vita dell'idra. “Non significa che la creatura viva per sempre.”

Sebbene i meccanismi cellulari non siano completamente stati compresi dagli scienziati, l'Hydra vulgaris merita attenzione perché non sembra deteriorarsi con l'età come fa la maggior parte degli organismi. Tuttavia, anche questo organismo può morire per altre cause.

"In realtà – spiega Jones -  la durata della vita naturale di questi animali è molto breve perché sono circondati da predatori e affrontano condizioni ambientali difficili". Ma soprattutto, l’Hydras “non potrebbe sopravvivere in un vaccino, né all'interno del corpo umano" ha affermato Jones. "È un'idea folle".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook