Sabato, 10 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Flavio Briatore: "In Italia i giovani non vogliono lavorare a causa del reddito di cittadinanza"
J'ACCUSE

Flavio Briatore: "In Italia i giovani non vogliono lavorare a causa del reddito di cittadinanza"

Sicilia, Società
Flavio Briatore

Il primo a puntare il dito contro i giovani di oggi poco propensi al sacrificio era stato Alessandro Borghese. Adesso, dalle pagine del "Corriere della Sera" a rincarare la dose è stato Flavio Briatore: "Quello che dice lo chef Alessandro Borghese è la verità: molti ragazzi cercano lavoro sperando quasi di non trovarlo. Io lo vedo chiaramente: preferiscono il reddito di cittadinanza a un percorso di carriera. Anche quando il percorso glielo si offre, ben retribuito: pur garantendo stipendi adeguati e contratti a lungo termine, rifiutano".

Briatore, proprietario di 20 locali tra Italia ed estero per un  totale di 1500 dipendenti non usa mezzi termini. "Non ho problemi di reclutamento di personale a Dubai, non ho problemi in Arabia Saudita. Ho problemi in Italia, in Inghilterra e un po’ anche in Francia. In Inghilterra più a causa della Brexit, in Italia soprattutto a causa del reddito di cittadinanza, che è diventato la vera ambizione dei giovani".  Il manager, 72 anni, aggiunge di escludere dalla possibilità di assunzione chi gli chiede di avere weekend liberi: "La prima domanda che mi sento rivolgere da molti ragazzi durante i colloqui è se possono avere il weekend libero. Io questi qui non li prendo nemmeno in considerazione, non li voglio più vedere. Il mondo del lavoro è un mondo di sacrifici. Se nella vita vuoi combinare qualcosa devi fare dei sacrifici".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook