Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società L'ultimo desiderio di Laura: sposa Andrea nell'hospice del Niguarda. Poi muore
MILANO

L'ultimo desiderio di Laura: sposa Andrea nell'hospice del Niguarda. Poi muore

Hanno scelto di unirsi in matrimonio, come tante coppie innamorate, ma la storia di Laura e Andrea è un po' diversa dalle altre, perché Laura era ricoverata nell’hospice Il Tulipano dell’ospedale Niguarda di Milano e, purtroppo, qualche giorno dopo le nozze, è morta.

Hanno scelto di unirsi in matrimonio, come tante coppie innamorate, ma la storia di Laura e Andrea è un po' diversa dalle altre, perché Laura era ricoverata nell’hospice Il Tulipano dell’ospedale Niguarda di Milano e, purtroppo, qualche giorno dopo le nozze, è morta. I suoi cari hanno voluto ricordarla condividendo con l'hospice le foto delle nozze: la sposa, bellissima, con abito bianco e velo, sul letto d’ospedale, e il marito al suo fianco, emozionato sotto la mascherina.

«Ancora una volta la cura prestata alle persone - pazienti e familiari - affidate al nostro Hospice «Il Tulipano», ci ha portato a celebrare l’amore, in questo caso - si legge sui social dell’ospedale - quello tra Laura ed Andrea che hanno scelto di unirsi in matrimonio. È sempre un momento molto emozionante, che coinvolge l’intera équipe, volontari compresi. Un momento nel quale tutto lo staff si sente "privilegiato" nel poter accompagnare, anche se con un fondo di tristezza, tappe significative della vita dei nostri pazienti». «Eventi come questo - scrive lo staff dell’hospice - ci spingono a proseguire con sempre maggiore professionalità e umanità il nostro lavoro. Sempre più siamo convinti che curare una malattia sia perdente, se non si prende a cuore la cura della persona nella sua globalità. Questo sempre, non solo in cure palliative o in fase di terminalità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook