Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Al via cambio di residenza online in tutta Italia, ecco come funziona
ANAGRAFE

Al via cambio di residenza online in tutta Italia, ecco come funziona

Cambio di residenza con un click: da oggi, per la prima volta, si potrà richiedere online il cambio di residenza da un Comune all’altro in tutta Italia, direttamente dal portale dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr).

Cambio di residenza con un click: da oggi, per la prima volta, si potrà richiedere online il cambio di residenza da un Comune all’altro in tutta Italia, direttamente dal portale dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). Dopo una prima fase di applicazione iniziata a febbraio in una trentina di amministrazioni, il servizio è ora esteso a tutti i Comuni.

Come richiedere il Cambio di residenza online

Al portale dell’Anagrafe - nell’area riservata ai servizi al cittadino - si potrà accedere, specificano Dipartimento per la trasformazione digitale, Ministero dell’Interno e Sogei, con la propria identità digitale (Carta d’Identità Elettronica, SPID, o CNS).

Il nuovo servizio, che si aggiunge alla possibilità di scaricare i certificati anagrafici, consente ai cittadini maggiorenni registrati nell’Anagrafe nazionale di effettuare le richieste anagrafiche online per il cambio di residenza per il trasferimento da un qualsiasi Comune ad un altro sul territorio nazionale, o di rimpatrio dall’estero per i cittadini italiani iscritti all’AIRE, e di cambio di abitazione nello stesso Comune, sul territorio nazionale.

Si potrà accedere al portale dell’Anagrafe - nell’area riservata ai servizi al cittadino - con la propria identità digitale (Carta d’Identità Elettronica, SPID, o CNS), compilare online la richiesta anagrafica per sé e per i componenti della propria famiglia anagrafica e inviarla in automatico al comune competente, seguendo le indicazioni pubblicate nell’area del servizio.

È possibile inviare una richiesta per nuova residenza, che riguarda il trasferimento in una nuova abitazione, anche dove sono già presenti persone con cui non si hanno vincoli di parentela o affettivi, e per residenza in famiglia esistente, in un’abitazione dove sono presenti persone con cui si hanno vincoli di parentela o affettivi, indicando uno dei componenti della famiglia in cui si entra a far parte. Dall’area riservata si può consultare, inoltre, lo stato di avanzamento della richiesta presentata e indicare una mail alla quale ricevere gli aggiornamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook