Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Bonus assistenza psicologica: voucher fino a 600 euro. Ecco i requisiti necessari, come funziona e come inoltrare la richiesta
SALUTE MENTALE

Bonus assistenza psicologica: voucher fino a 600 euro. Ecco i requisiti necessari, come funziona e come inoltrare la richiesta

"Ci stiamo lavorando, già nel Milleproroghe un primo segnale"

Il bonus psicologo arriverà a 600 euro all’anno e potrebbe riguardare circa 18 mila persone: sarà parametrato in base all’Isee, con il tetto massimo fissato a 50mila euro puntando a favorire i redditi più bassi. L'emendamento, a prima firma del deputato Pd Filippo Sensi, è stata approvato come modifica al dl milleproroghe dopo un lungo pressing. In tutto vengono stanziati ulteriori 20 milioni nel 2022, di cui metà per finanziare il bonus e l’altra metà per il reclutamento di professionisti per combattere il disagio mentale legato alle conseguenze del Covid.

Il requisito fondamentale per poter accedere alla misura è avere l’Isee inferiore ai 50.000 euro. Non vi sono limiti relativi all’età.

Il Ministero della Salute provvederà a pubblicare, a 30 giorni dall’approvazione del decreto Milleproroghe, un decreto con tutte le indicazioni pratiche per presentare la domanda all'Agenzia delle Entrate per il Bonus Psicologo.

In quella fase saranno chiariti anche dettagli come tutti i requisiti, altre alle cifre spettanti in base al reddito.

Si attenua l’impatto della pandemia sulla salute mentale

A fare il punto sulla necessità del bonus erano stati venerdì i parlamentari di M5s proprio in commissione Affari sociali della Camera: «A due anni di distanza dall’inizio dell’emergenza Covid non accenna ad attenuarsi l’impatto della pandemia sulla salute mentale. Un crescente disagio confermato dai dati: secondo il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi in questi anni ben 8 persone su 10 hanno sviluppato problemi di malessere psicologico strutturato e 2 su 10 disturbi mentali in senso stretto e più severi».

M5s auspica che nel decreto Milleproroghe arrivino «finalmente le risposte attese, e che il bonus psicologico rappresenti solo un’iniziale risposta alla necessità di garantire una reale accessibilità alla tutela della salute mentale», anche di base. La Regione Lazio non è l’unica realtà territoriale ad aver approvato una norma specifica per l’aiuto psicologico: dopo l'esclusione del bonus dalla nuova Legge di Bilancio anche il Comune di Rimini ha annunciato che intende correre ai ripari istituendolo a spese proprio per i giovani e le persone economicamente fragili. E anche 21 società scientifiche hanno chiesto l’istituzione del bonus con un documento indirizzato a Governo, Parlamento ed enti locali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook