Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Nuove droghe: aumenta l'uso "ricreativo" del gas esilarante
STUPEFACENTI

Nuove droghe: aumenta l'uso "ricreativo" del gas esilarante

Si può reperire in cartucce da otto grammi normalmente disponibili sul mercato per uso culinario (servono come propulsori per fare la panna montata

L’ossido nitroso, noto anche come gas esilarante, è un gas che trova impiego in medicina come analgesico e anestetizzante, ma da un pò di tempo a questa parte, proprio per i suoi effetti euforizzanti e dissociativi, sta scalando la classifica delle sostanze psicotrope più usate in Europa in contesti ricreativi.

La tendenza è confermata in un rapporto reso noto oggi dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, agenzia europea con sede a Lisbona. Il report dell’OEDT riporta recenti casi di studio riguardanti Danimarca, Irlanda, Francia, Lituania, Olanda, Portogallo e Regno Unito.

Un fattore che favorisce l’uso ricreativo di questo anestetico è la facilità con cui si può reperire in cartucce da otto grammi normalmente disponibili sul mercato per uso culinario (servono come propulsori per fare la panna montata). In Portogallo, dove negli ultimi due anni è aumentato il numero di sequestri di bombole di gas usate in bar e feste private, la vendita è proibita dallo scorso settembre tramite un provvedimento in cui si sottolinea il rischio di danni neurologici e del sistema immunitario derivanti dall’uso prolungato di tale gas a scopo ricreativo o ansiolitico.

Sempre secondo il rapporto dell’OEDT, nel Regno Unito l’ossido nitroso è la seconda sostanza più usata dai giovani, subito dopo la cannabis, e dal 2013 al 2017 ha provocato cinque decessi all’anno riconducibili alla sua inalazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook