Mercoledì, 24 Ottobre 2018
TROFEO TIM

Decide Vucinic per la Juve

juventus, milan, trofeo tim, vucinic, Sicilia, Sport

La Juventus ha battuto con merito il Milan nel primo incrocio stagionale tra le due protagoniste dello scorso campionato: è questo il responso del secondo incontro del 'Trofeo Tim' al San Nicola di Bari. Considerate le assenze dei nazionali, tra le due contendenti a fare la differenza è stata la maggiore compattezza di squadra mostrata da Vidal e compagni, mentre l'11 di Allegri è ancora alla ricerca di una identità (dopo le partenze di Ibra e Thiago Silva) e di una accettabile solidità difensiva. Antonio Conte ha ricevuto segnali incoraggianti da Vucinic: il montenegrino ha deliziato il pubblico del San Nicola con serpentine e dribbling di buona fattura, conquistando un rigore (atterramento da parte di Traoré) poi trasformato spiazzando il portiere. Pochi rifornimenti, sul fronte opposto, sono arrivati al tridente Robinho-El Shaarawy-Boateng, con il solo Ambrosini generoso nel cercare di verticalizzare. Con il passare dei minuti è aumentato anche il nervosismo in campo e prima Robinho (per proteste) e poi Pepe (gioco falloso) hanno rimediato un cartellino giallo. Al 42' una bordata di Boateng è stata disinnescata dal giovane portiere Leali. Nelle battute finali cambi forzati per Conte a causa degli stop di Pepe, Vucinic (crampi) e Caceres (uscito in barella, sospetta distorsione ad un ginocchio).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X