Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE B

Il Palermo supera il Cosenza nei minuti di recupero: finisce 2-1

di
cosenza calcio, palermo calcio, palermo-cosenza, Sicilia, Sport
Il gol di Puscas allo scadere

Cosenza gelato al novantesimo dal Palermo. I rossoblù perdono 2-1 al “Barbera” a causa del guizzo finale di Puscas, dopo il botta e risposta a poco più di dieci minuti dalla fine targato Salvi-Baclet.

Anche stavolta il veleno è nella coda, perché secondo il Cosenza la rete dell’attaccante romeno scuola Inter si concretizza in fuorigioco.

Ennesimo episodio negativo ai danni dei “lupi”? No, perché l’attaccante rosanero è tenuto in gioco da Pascali. I silani escono comunque a testa alta dal confronto contro la corazzata di Stellone, ma con un po’ di attenzione avrebbero anche potuto portar via punti dalla sfida in terra siciliana.

Palermo-Cosenza 2-1

Marcatori: 32’ st Salvi, 34’ Baclet, 45’ Puscas.

Palermo: Brignoli 6, Bellusci5,5 (24’ st Falletti 6,5), Struna 6,5,Rajkovic 6, Salvi 6,5,Murawski5,5 (37’ st Hasssv), Jajalo 6,5,Aleesami 6,5,Trajkovski 6, Nestrorovski 6,5,Moreo 6,5 (31’ st Puscas 7). All.: Stellone 6,5.

Cosenza: Saracco 5,5, Idda5, Dermaku5,5, Pascali4,5, Corsi 5,5, Mungo 6,5 (39’ pt Varone 5,5) Palmiero 5,5, Garritano 6,5, Legittimo 5,5, Maniero 5 (21’ st Baclet 7), Tutino 6 (35’ st Di Piazza sv). All.: Braglia 6. Arbitro: Illuzzi di Molfetta 6. Note. Spettatori: Circa duemila (un centinaio provenienti da Cosenza).

Espulso Idda al 52’ st. Ammoniti: Murawski, Mungo, Bellusci, Jajalo, Garritano, Pascali, Struna. Angoli:3-3. Recupero: 2’, 8’.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook