Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Pallanuoto, il Setterosa centra la terza vittoria all'Europa Cup
BATTUTA LA FRANCIA

Pallanuoto, il Setterosa centra la terza vittoria all'Europa Cup

europa cup, european cup, pallanuoto, setterosa, Sicilia, Sport
pallanuoto

Tre su tre. Il Setterosa soffre ma vince anche la terza partita di Europa Cup, ultima del girone di andata del gruppo B. Alla piscina comunale Centro Italia Nuoto, piena di bambini e palloncini tricolore, le vice-campionesse olimpiche battono la Francia 7-6 (2-0, 1-1, 1-2, 3-3) e dedicano la vittoria al piccolo Giovanni, figlio dell’ex capitano azzurro Tania Di Mario e Raffaele, nato ieri a Catania e già mascotte del Setterosa.

Nelle due partite precedenti le azzurre di Fabio Conti hanno battuto l’Olanda campione d’Europa 9-7 a Eindhoven il 6 novembre e l’Ungheria quarta agli utlimi europei 13-12 a Verona il 3 dicembre. Per la Francia, invece, due sconfitte: 23-4 con l'Ungheria e 18-6 in casa con l’Olanda. L’ultimo match di andata del gruppo B tra Olanda e Ungheria è in programma il 12 gennaio 2019 a L’Aja.

"Sicuramente non possiamo dire che si stata la nostra migliore partita - spiega il ct della Nazionale femminile, Fabio Conti - Una giornata così è sempre indicativa. Attente in difesa, poi pali, linee e poca precisione. Questo tipo di confronti ci deve insegnare ad avere sempre lo stesso atteggiamento".

Il terzo tempo si accende soltanto nei due minuti finali. Millot realizza altri due gol (tiro a schizzo sull'acqua dalla distazna e rovesciata) inframmezzati dal 4-2 di Tabani che concretizza la prima superiorità numerica (1/6). Nell’ultimo periodo si alza il ritmo. Garibotti ed Emmolo allungano sul massimo vantaggio (6-3), ma Daule e Millot ricuciono lo svantaggio a metà parziale. Bianconi riporta a distanza di sicurezza le azzurre fino all’ennesima risposta di Millot, che realizza il quinto gol e 7-6 a meno tre dalla sirena.

L’Italia però difende bene. Gorlero sventa l’ultimo pericoloso attacco ospite e Garibotti gestisce i secondi conclusivi. Per Giulia Viacava (24 anni della Rapallo Pallanuoto) e Dafne Bettini (15 anni della Bogliasco Bene) si tratta dell’esordio con la Nazionale maggiore; Sofia Giustini (15 anni della Rapallo Pallanuoto) invece è alla seconda presenza dopo l’esordio con gol il 3 dicembre a Verona con l’Ungheria. Bettini e Giustini provengono dalla Nazionale giovanile di Paolo Zizza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook