Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Champions League, serata senza gol: 0-0 tra Liverpool-Bayern e Lione-Barcellona
CALCIO

Champions League, serata senza gol: 0-0 tra Liverpool-Bayern e Lione-Barcellona

Niente reti sia in Inghilterra che in Francia. Si chiudono sullo 0-0 Liverpool-Bayern Monaco e Lione-Barcellona, gare valide per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Fin dalle prime battute la sfida di Anfield Road non ha lesinato buone trame di gioco e occasioni da gol sia da una parte sia dall’altra.

La squadra di Klopp ci ha provato a più riprese e nei primi 45 minuti l’occasione più ghiotta è capitata a Manè al 33': Firmino ha servito Keita che ha concluso a rete, ma Sule ci ha messo una pezza deviando, la palla è finita sui piedi di Manè che si è girato con il sinistro ma da dentro l’area piccola ha mandato alto. Bayern a corrente alternata, decisamente più attivo che aveva sfiorato il vantaggio al 13' quando Alisson era stato bravo a respingere d’istinto la deviazione col corpo di Matip su cross di Gnabry.

In precedenza, un minuto prima, era stato Salah ad avere la grande chance di portare in vantaggio il Liverpool quando al volo aveva colpito al volo un lancio di Henderson senza però riuscire a sorprendere Neuer. Alta intensità anche nel secondo tempo in cui le due squadre non si sono risparmiate ma senza creare tutte quelle occasioni che avevano reso più frizzanti i primi 45 minuti. Di Manè la più importante a 5 minuti dal termine con colpo di testa deviato in corner da Neuer.

Al Parc Olympique Lyonnais, dopo una partita intensa e a lunghi tratti dominata dagli ospiti, Lione e Barcellona non vanno oltre il pari a reti inviolate. Il discorso qualificazione resta aperto e tutto si deciderà mercoledì 13 marzo al Camp Nou. Blaugrana subito avanti, Dembelè e Messi (su punizione) però non spaventano i francesi, che al 5', con il talentuoso Aouar, chiamano Ter Stegen al primo intervento serio del match. Al 9', poi, i padroni di casa vanno vicinissimi al gol con una sberla dalla distanza di Terrier deviata sulla traversa da un 'felino' Ter Stegen.

I catalani prendono il controllo della gara e si rendono più volte pericolosi; al 15' Rakitic mette a lato dal limite, al 17' Messi, servito da Jordi Alba, sciupa a centroarea un ghiotto pallone. Altra grande chance spagnola al 19' ma Lopes è super a chiudere col corpo in uscita su Dembelè. Al 34' è Lenglet a farsi minaccioso di testa, il Lione trova pochi spazi e, al 44', è ancora Dembelè a sfiorare il bersaglio grosso con una conclusione da fuori davvero insidiosa. Dopo 7' della ripresa il Lione prova a ruggire ma il destro di Depay muore di poco a lato.

Il match sembra più equilibrato ma sono sempre gli ospiti a creare brividi: al 20' Lopes dice no a un sinistro di Messi, al 25' Suarez calcia fuori dall’altezza del dischetto, togliendo la sfera al neo entrato Coutinho. Che, al 31', si fa vedere con un sinistro neutralizzato da Lopes. Jordi Alba, al 33', tenta il mancino ad effetto, prologo di un autentico assedio del Barcellona, che nel finale stringe i transalpini nella propria metà campo. Al 41' Lopes si supera su Busquets, Messi si guadagna allo scadere una punizione ma calcia due volte sulla barriera. Anche nel recupero il risultato non cambia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook