Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE A

Defrel sfrutta un errore di Donnarumma e la Sampdoria batte il Milan

Vittoria fondamentale per la Sampdoria che batte per la prima volta in stagione il Milan - sconfitta all’andata e in Coppa Italia - e conquista tre punti importantissimi per continuare ad inseguire il sogno Europa League. A regalare il successo un gol di Defrel dopo appena 34" complice un incredibile errore di Donnarumma. Per il Milan dopo la sconfitta nel derby un’altra caduta pesante.

Neanche il tempo di iniziare e la Sampdoria è già in vantaggio. Va a segno Defrel ma l’errore è tutto di Donnarumma che sbaglia il rilancio su retropassaggio di Romagnoli servendo proprio l’attaccante francese che deve solo appoggiare in rete. Il Milan prova subito a rispondere con Piatek che si porta però avanti il pallone con un braccio prima di farsi parare il tiro da Audero. I ritmi sono altissimi e la Samp mette in difficoltà la difesa rossonera. Come al 17' quando Linetty verticalizza per il capitano blucerchiato che di prima intenzione impegna Donnarumma. Sul fronte opposto è Suso a impensierire Colley e compagni ma la classica conclusione a giro dello spagnolo trova pronto Audero. La coppia Linetty-Quagliarella replica poco dopo con il capocannoniere del campionato che cercando il palo più lontano mette a lato. I rossoneri faticano a rendersi realmente pericolosi, colpa del pressing dei blucerchiati che aggrediscono i giocatori di Gattuso sin dalla propria trequarti al momento di impostare il gioco. In pieno recupero ci prova Musacchio sugli sviluppi di un angolo ma la difesa di casa riesce a salvare e a chiudere la prima frazione in vantaggio.

Nell’intervallo la Gradinata Sud inneggia a Gianluca Vialli, in trattativa per acquistare la società blucerchiata, mentre Ferrero chiude ogni polemica con l’ex presidente Mantovani con una stretta di mano accompagnata da un largo sorriso. Al rientro dagli spogliatoi un solo cambio con Gattuso che preferisce Conti a Rodriguez ma è ancora la Sampdoria a rendersi pericolosa prima con Quagliarella, conclusione in angolo, poi con Defrel che mette però alto. Il Milan prova a scuotersi ma la Sampdoria si difende bene. Gattuso inserisce così Cutrone e Paquetà mentre Giampaolo risponde con Saponara. La Sampdoria rimane pericolosa e al 27' Quagliarella colpisce la traversa, complice una deviazione di Musacchio.

La squadra di Giampaolo sembra sempre sul punto di sferrare il colpo del k.o. ma sbaglia troppo sottoporta mentre il Milan cala alla distanza e fatica anche a ripartire. Jankto appena entrato recupera palla a centrocampo e innesca Defrel che a tu per tu con Donnarumma sbaglia la conclusione sparando tra le braccia del portiere. Nel finale proteste del Milan per un intervento di Murru su Piatek, ma Orsato fa segno di proseguire prima di essere richiamato per andare a rivedere l'azione al Var. Dopo le immagini però non cambia la decisione tra le proteste dei giocatori rossoneri. Ai rossoneri non bastano i cinque minuti di recupero per agguantare il pareggio e la Sampdoria può festeggiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook