Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CICLISMO

Giro d'Italia: acuto di Cataldo a Como, Carapaz resta in rosa e allunga su Roglic

giro d'italia, ivrea-como, Dario Cataldo, Primoz Roglic, vincenzo nibali, Sicilia, Sport
Dario Cataldo

Dario Cataldo ha vinto, battendo allo sprint Mattia Cattaneo, la 15/a tappa del 102/o Giro d’Italia di ciclismo, da Ivrea (Torino) a Como, lunga 232 chilometri. L'ecuadoriano Richard Carapaz ha conservato la maglia rosa indossata ieri a Courmayeur.

A 11'' dalla coppia Cataldo-Cattaneo si è piazzato il britannico Simon Yates, terzo; l’altro inglese Hugh John Carthy, quarto; la maglia rosa Richard Carapaz, quinto. Vincenzo Nibali si è classificato al sesto posto, il colombiano Miguel Angel Lopez al settimo.

Staccato lo sloveno Primoz Roglic che, a una ventina di km dall’arrivo, ha forato ed è stato costretto a cambiare bici, prendendone in prestito una da un gregario. Il contrattempo ha penalizzato Roglic, che è stato costretto a chiudere a una quarantina di secondi dai rivali, non potendo dare il massimo su un mezzo non suo.

Lo sloveno, peraltro, nella discesa ha rischiato grosso, andando a sbattere sul guard-rail alla propria sinistra. Carapaz ha così allungato nella classifica generale: adesso ha un vantaggio di 47'' su Primoz Roglic e 1'47'' su Vincenzo Nibali, che è terzo. Il polacco Rafal Majka è quarto, a 2'35'', mentre lo spagnolo Mikel Landa ha un ritardo di 3'15''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook