Lunedì, 15 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
CICLISMO

Tour 2019, ottava tappa: Alaphilippe strappa la maglia gialla a Ciccone

Non ce n'é per nessuno: quando la strada sale, il più forte al momento è Julian Alaphilippe. Il francese si riprende la maglia gialla dopo i due giorni che hanno visto Giulio Ciccone vestirla e con un attacco da fuoriclasse nell'ultima ascesa di giornata, la Cote de la Jaillere, si riporta in testa alla classifica generale del Tour de France 2019.

A vincere l'ottava tappa dell'edizione numero 106 della Grande Boucle è uno strepitoso Thomas De Gendt (Lotto-Soudal): il corridore belga va in fuga nelle battute iniziali, transita per primo in ciascuno dei sette GPM in programma e alza le braccia al cielo all'arrivo. Dietro di lui la strana coppia formata da Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) e Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step).

Con un forcing in comune accordo negli ultimi chilometri i due transalpini fanno sognare in grande la Francia alla vigilia della festa nazionale del 14 luglio: il primo è di fatto il migliore degli uomini di classifica più attesi, il secondo ritorna in giallo e proverà a difendere la leadership nella seconda settimana.

La copertina di giornata, in ogni caso, è tutta per il vincitore belga, che si dimostra tra i più abili a sfruttare la fuga per trionfare in solitaria. "Ho preso dei rischi in discesa negli ultimi chilometri, credevo nella vittoria ormai. Sapevo che avevo pochi secondi da difendere e ce l'ho fatta. Missione compiuta, sono contento per la squadra, abbiamo vinto una tappa. Oggi è il mio giorno" le parole del vincitore dopo l'arrivo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook