Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIOMERCATO

Juventus, Cancelo verso il Manchester City e Dybala ora è un rebus

juventus, Paulo Dybala, Sicilia, Sport
Paulo Dybala

Visite mediche e primo allenamento alla Continassa per Paulo Dybala. Il giorno dopo lo stop alla trattativa che lo avrebbe portato al Manchester United, irritato dalla sua indecisione, l’attaccante ha iniziato la stagione con la Juventus. Ad attenderlo, davanti al JMedical, almeno trecento tifosi che, tra autografi e selfie, lo hanno accolto come di solito si fa per i nuovi acquisti.

«Resta Paulo!» il grido che si è levato dagli applausi del popolo bianconero all’indirizzo dell’argentino, che si è limitato a ringraziare con un sorriso. Il giocatore resta infatti sul mercato: se con il passare delle ore lo scambio con Lukaku è sempre più improbabile, per il numero 10 resta ancora concreta l’opzione Paris Saint Germain.

Con il mercato inglese che chiude giovedì 8 agosto, nel caso in cui Neymar dovesse tornare al Barcellona il club francese potrebbe diventare l’unica alternativa per Dybala, che altrimenti rischia di diventare quello che per l’Inter è Icardi, un separato in casa. Non è un caso che lo scambio col nerazzurro possa essere l’altra opzione ancora aperta nel caso in cui Marotta non riuscisse a stringere per Lukaku.

A un mese dalla chiusura del mercato, voci e suggestioni si rincorrono. E le sorprese non mancano mai. Una potrebbe essere Federico Chiesa: nonostante l’ennesima smentita del club viola - «Federico è della Fiorentina», ha detto Joe Barone, il braccio destro di Rocco Commisso - non è un mistero che il giovane attaccante piaccia alla Juventus, pronta a dargli l’assalto dopo aver fatto cassa con alcune cessioni.

Se quella di Dybala è in stand-by, Cancelo - oggi soltanto un quarto d’ora alla Continassa - sembra a un passo dall’addio. Il portoghese è sempre più vicino al Manchester, sponda City, in cambio del brasiliano Danilo e di un robusto conguaglio, si parla di trenta milioni di euro.

Cancelo potrebbe non essere l’unico a salutare per consentire alla Juventus di fare cassa e di finanziare così le ultime operazioni in grado di soddisfare i desideri di Maurizio Sarri. Un altro è Daniele Rugani: lanciato proprio dal nuovo tecnico bianconero nel calcio che conta, il difensore chiuso dall’arrivo di De Ligt ha attirato l’interesse dell’Arsenal, pronto a fare follie pur di portarlo a Londra.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook