Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIOMERCATO

L'Inter a un passo da Sanchez, si decide anche il destino di Icardi

Alexis Sanchez, Sicilia, Sport
Alexis Sanchez

Ultima giornata di riflessione prima dell’affondo finale. La settimana che porta all’inizio del campionato chiarirà inevitabilmente diversi rebus del mercato, con Mauro ICARDI a dettare la linea e, a cascata, i vari DYBALA, JAMES, SANCHEZ, CORREA e tanti altri che metteranno in moto un effetto domino dai contorni non ancora precisati.

Chiusi i capitoli BALOTELLI (da oggi ufficiale al Brescia e che ha ringraziato il Flamengo «per l’affetto») e DZEKO, il mercato degli attaccanti ruota sempre intorno al bomber ed ex capitano nerazzurro che, nonostante il fortissimo corteggiamento di De Laurentiis, continua a tener duro, aspettando la chiamata da Torino fino alla fine del mercato, dando così tempo ai bianconeri di operare in uscita prima di tentare l’affondo decisivo.

Tra le opzioni che Wanda Nara terrebbe in considerazione c'è anche di lasciare Milano in prestito, prendendo tempo e rimandando così ogni ulteriore decisione al prossimo anno. Molto dipenderà, come detto, dal mercato in uscita della Juventus, in sovrannumero davanti e che ha diversi elementi da piazzare: MANDZUKIC, MATUIDI, RUGANI, mentre HIGUAIN sembra aver convinto la dirigenza.

Dell’attaccante croato si era parlato di un interesse da parte del Bayern Monaco che però, stando a radiomercato avrebbe adesso deciso di soprassedere. Per Rugani e Matuidi resta invece viva la pista Monaco, anche se il difensore preferirebbe la soluzione italiana (Roma).

Alexis SANCHEZ all’Inter è più di un’idea e l’operazione potrebbe presto vedere la luce: i nerazzurri avrebbero trovato l'intesa col giocatore, devono adesso trovare quella con lo United, soprattutto per trovare la 'quadrà sul ricchissimo ingaggio del cileno che in nerazzurro potrebbe trovare anche il connazionale VIDAL, vecchio pallino di Conte dei tempi juventini e che con l’arrivo di DE JONG a Barcellona ha ora meno spazio.

Angel CORREA resta invece il principale obiettivo della Milano rossonera, anche se tra domanda e offerta con l’Atletico ballano ancora 10-15 milioni. L’Atalanta in vista della Champions vuole consegnare a Gasperini altri rinforzi: l’ultimo nome avvicinato alla Dea sarebbe quello dell’attaccante del Gremio LUAN, con DEFREL in seconda battuta.

Proprio sull'attaccante francese della Roma si sta scatenando una piccola asta, con Cagliari e Genoa più che interessate e Petrachi che alla fine potrebbe anche tenerlo se riuscisse a piazzare SCHICK: per il ceco si parla di Dortmund ma nelle ultime ore è tornato in auge il possibile scambio di prestiti col Milan che girerebbe Andrè SILVA ai giallorossi (più difficile la pista SUSO).

GONALONS verso il ritorno in patria: il francese si avvicina al Rennes, mentre OLSEN ha opzioni in Russia e Portogallo. Rocco Commisso vuole regalare a Montella il rinforzo di qualità in attacco. Piace DE PAUL ma l’Udinese chiede almeno 35 mln, così la dirigenza torna a sondare lo svincolato Frank RIBERY sul quale però ci sono anche un paio di club di Mosca.

Per Biraghi, che interessa l’Inter che ha offerto DALBERT, Pradè ha chiesto POLITANO: scambio difficile. Il tutto mentre all’estero si attendono gli ultimi fuochi d’artificio, con la telenovela NEYMAR a dettare legge: Barcellona e Real sono le due opzioni sul tappeto con Al-Khelaifi con 'AS' che parla di "accelerata" delle merengue, pronte a mettere sul piatto un ricco menù (VARANE, James Rodriguez, KEYLOR NAVAS).

Nel caso non andasse a buon fine, per il 'Sun’ Florentino potrebbe virare su Christian ERIKSEN, operazione senz'altro più economica considerando che il danese del Tottenham ha il contratto in scadenza nel 2020 e gli Spurs hanno quindi solo questa finestra di mercato per poterlo vendere senza rischiare di perderlo a parametro zero tra dieci mesi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook