Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
TENNIS

US Open, impresa di Fabbiano: battuto Thiem. Kyrgios vince e attacca: "Atp corrotta"

tennis, us open, Nick Kyrgios, Rafael Nadal, Thomas Fabbiano, Sicilia, Sport
Thomas Fabbiano

L’attacco arriva al termine dell’incontro vinto sullo statunitense Steve Johnson agli Us Open ed è durissimo. Nick Kyrgios si accende in conferenza stampa, quando un giornalista gli chiede della multa inflittagli per la reazione a dir poco scomposta nel match del secondo turno del Western & Southern Open, a Cincinnati, contro il russo Khachanov.

L’australiano risponde con poche parole che però pesano una tonnellata. «L'Atp è un’associazione corrotta», tuona Kyrgios, memore dei 113 mila dollari che dovrà pagare per avere insultato un arbitro di sedia e lasciato il campo da gioco dopo avere distrutto due racchette. L’Associazione dei Tennisti Professionisti con lui è stata altrettanto dura, comminandogli una sequela di multe (8) che vanno da 3 mila a 20 mila dollari ciascuna.

Nelle violazioni contestategli si parla anche di abuso e oscenità verbale. «Non mi sento scosso da quanto è accaduto, riesco a dormire ugualmente - aggiunge Kyrgios -. Ma perché parliamo di qualcosa che è accaduto tre settimane fa, e non del match di adesso, visto che ho appena fatto a pezzi qualcuno in uno Slam?».

Intanto, gli Us Open proseguono e continuano a riservare sorprese, per la gioia ad esempio di Rafa Nadal che ha superato il primo turno, battendo l’australiano John Millman (60) per 6-3, 6-2, 6-2, dopo 2h07'. E’ invece uscito Stefanos Tsitsipas (8), sconfitto dal russo Andrej Rublev (43) per 4-6, 7-6 (7-5), 6-7 (9-7), 5-7. Su tutte spicca l’impresa di Thomas Fabbiano che ha battuto Dominic Thiem (4).

L’azzurro si è imposto con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-3, 6-2, dopo 2h26', superando così un avversario sulla carta molto più quotato di lui. Nel secondo turno domani Fabbiano affronterà il kazako Aleksandr Bublik (75). È finita, infine, l’avventura a New York di Marco Cecchinato, battuto dal 27enne svizzero Henri Laaksonen per 7-6 (7-3), 7-6 (8-6), 2-6, 3-6, 7-6 (7-2).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook