Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Torna la Champions League, subito super sfide per Napoli e Juventus

Fuori i secondi, torna la Champions milionaria, e promette emozioni e super spettacolo. Liverpool campione e favorito, inseguito da tante damigelle d’onore (Barca, Real, City, Tottenham, Bayern, Juve e Psg), tutte alle prese con problemi diversi ma non effimeri.

Da domani debutta la fase a gironi con quattro super sfide: Napoli-Liverpool e Dortmund-Barcellona, il giorno dopo Psg-Real e Atletico-Madrid. Più malleabile l’esordio dell’Inter di Conte con lo Slavia Praga, incuriosisce quello dell’Atalanta in casa della Dinamo Zagabria.

Parco dei Principi campo principale. Il Psg del ritrovato Neymar, che ha trasformato i fischi in applausi con una rovesciata da tre punti in chiusura con lo Strasburgo, accoglie un Icardi sorridente e riparte per l’ennesimo tentativo di sfondamento in Champions. Il brasiliano non ci sarà per squalifica, mancherà ancora Mbappè, anche il Real avrà molte defezioni ma potrà contare sul recupero di Hazard.

Gara delicata per gli spagnoli che Zidane non riesce a riportare a galla, come ha confermato il 3-2 col Levante. Nell’altra gara del gruppo A molto equilibrio tra Bruges e Galatasaray. Tra i protagonisti incerta la presenza di Messi, comunque in recupero, nel duro esordio del Barca a Dortmund.

Gli spagnoli hanno stravinto sul deludente Valencia col 17/enne guineano Ansu Fati gran protagonista con Suarez. La difesa catalana è però ancora approssimativa e sarà dura col quadrato Dortmund, reduce da una goleada col Leverkusen. Nello stesso girone esordio dell’Inter, in vetta alla serie A grazie a super Sensi, che cerca i tre punti al Meazza contro lo Slavia.

Gala di lusso al San Paolo per l’arrivo del Liverpool campione che domina a punteggio pieno al Premier: grande attesa per la sfida tra i folletti del gol Mertens e Salah, per i partenopei esame severo ma stimolante contro il super gruppo di Klopp, che non dimentica il ko dello scorso anno e l’eliminazione precoce impedita da super Alisson.

Nello stesso gruppo c'è poi un più anonimo Salisburgo-Genk. Molto delicata è anche la sfida Atletico-Juve, dopo la tripletta show di Ronaldo l’anno scorso. L’Atletico super rinnovato viene dal ko con la Real Sociedad, ma anche la Juve non convince, come dimostra il pari affannoso a Firenze.

Bianconeri con molte defezioni, per Ronaldo il solito derby coi colchoneros. Nell’altra gara equilibrio tra Leverkusen e Lokomotiv Mosca. Nel girone C l’Atalanta vuole partire forte in casa della Dinamo Zagabria, sulla scia del brillante successo di ieri a Marassi.

Si attende il riscatto del City di Guardiola dopo il sorprendente ko in casa del Norwich, ma i Citizens hanno una scomoda trasferta con lo Shakhtar. Nel Girone H Chelsea (spinto dai gol del baby Abraham) favorito su un Valencia allo sbando, più equilibrio tra Ajax e Lilla.

Nel girone B il Bayern dovrebbe disporre della Stella Rossa mentre avrà qualche difficoltà in più il Tottenham in casa dell’Olympiacos. Nel gruppo G, molto equilibrato, il Benfica ospita il Lipsia primo in Bundesliga mentre il Lione riceve lo Zenit.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook